«Siamo amiche di suo figlio» E due donne derubano una 97enne

Entrate in casa, sono riuscite a sottrarre portafoglio e gioielli
Poi la fuga, ma i carabinieri le identificano e denunciano

Spacciandosi come amiche del figlio sono riuscite a entrare nella casa di una 97enne nel centro di Faenza, attorno all’ora di pranzo di martedì, 24 febbraio. E in breve tempo sono riuscite a rubarle il portafoglio (da un cassetto del comò in camera da letto) e alcuni gioielli d’oro di un valore complessivo di circa mille euro. Poi è arrivato il figlio e con una scusa sono uscite e salite di corsa sull’auto di un complice.

Le protagoniste del furto sono due donne che il figlio dell’anziana ha visto bene in volto, così come è riuscito ad annotare modello, colore e targa dell’auto utilizzata per la fuga. Dettagli comunicati ai carabinieri che dopo una serie di accertamenti sono riusciti a risalire (dopo aver sottoposto varie fotografie al figlio della 97enne) all’identità delle due, una 55enne e una 37enne di un campo nomadi nel Piacentino. Le due erano già state segnalate per furti realizzati con lo stesso modus operandi, ai danni di anziani, in Emilia-Romagna e in Toscana, e sono state denunciate per furto in abitazione in concorso.

I carabinieri invitano i cittadini a prestare molta attenzione a questi tipi di raggiri e di non fare entrare in casa persone che si spacciano per conoscenti di famigliari.

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 31 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21