Nel fiume un cadavere legato a un sasso, autopsia per stabilire se è stato suicidio

Si tratta di un 49enne scomparso da un paio di giorni. A poco distanza era stato ritrovato un altro cadavere

RAVENNA 05/08/17. CORPO DI UNA PERSONA DI CIRCA 50 ANNI IN AVANZATO STATO DI DECOMPOSIZIONE TROVATO DA 3 PESCATORI NEI FIUMI UNITIPotrà essere l’autopsia, disposta dalla procura, a poter dare qualche indizio per fare luce sul ritrovamento nelle acque dei Fiumi Uniti del cadavere di un uomo legato a un sasso. Secondo quanto si legge sul sito dell’agenzia Ansa, sarebbe stato recuperato un documento di identità: un 49enne russo residente a Ravenna che si era allontanato da casa da un paio di giorni.  Il masso era legato al corpo con una imbracatura che aveva i nodi anteriori: è possibile così che li abbia fatti lo stesso 49enne e quindi che si sia trattato di un suicidio.

La scoperta è stata fatta ieri mattina, 5 agosto, da alcuni pescatori in un capanno sull’argine. Il cadavere era in stato di decomposizione per le alte temperature di questi giorni. Sono intervenuti i vigili del fuoco, la polizia, il medico legale e il pm di turno Cristina D’Aniello.

CONAD VINI SABBIONI VOLI MRT2 21 – 27 11 19

Non molto distante dal punto ritrovamento, nella stesse acque del fiume sera era stato trovato il giorno prima il corpo di un 35enne che si era allontanato da casa da un paio di giorni. In questo caso è ritenuta quasi sicura l’ipotesi del suicidio.

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
BRONSON TRANSMISSIONS BILLB MID2 16 – 23 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19