Volantini scritti a mano con bici in vendita ma erano rubate: ricettatore denunciato

Tariffe: 100 adulto, 30 bambino. Una vigilessa si è finta cliente: un 53enne le ha trovato i velocipedi secondo le sue richieste

Bici RubatePer trovare nuovi clienti aveva attaccato a muri e pali di Faenza dei volantini scritti a mano in cui proponeva biciclette in vendita: prendeva nota delle richieste di chi telefonava e dopo qualche giorno i velocipedi erano disponibili, 100 euro per quelle da adulto e 30 per quelle da bambino. Ma era tutto materiale rubato. Un 53enne faentino, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per ricettazione: l’uomo è stato incastrato da una vigilessa che si è finta cliente chiamando al numero sul volantino amatoriale.

L’indagine della polizia municipale dei Comuni dell’Unione faentina, come si legge su Corriere Romagna e Resto del Carlino che riportano la notizia, è partita dalle segnalazioni di questi anomali volantini. Il numero di telefono è risultato in uso al 53enne ma intestato a un prestanome. Gli agenti, dopo aver gettato l’esca con la telefonata, hanno cominciato a pedinare l’uomo accorgendosi di un consistente traffico di bici. Ed è stato lui a presentarsi all’incontro con la vigilessa per la consegna delle bici.

CONAD VINI PETER ZEMMER MRT 17 – 28 02 21
SPI CGIL CAMPAGNA TESSERAMENTO BILLB 01 02 – 07 03 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 28 02 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 28 02 21