Furti in corsia, condanna definitiva per l’ex infermiera Poggiali

Confermata la pena a quattro anni e quattro mesi che aveva deciso l’Appello bolognese

RAVENNA 29/01/16. PROCESSO DANIELA POGGIALI

Daniela Poggiali con l’avvocato Stefano Dalla Valle

La Cassazione ha rigettato il ricorso della difesa e dunque resa definitiva la condanna per i furti in corsia dell’ex infermiera Daniela Poggiali. Il caso si era inserito nelle indagini per morti sospette – per la quale Poggiali è stata assolta in Appello dopo la condanna in primo grado ed è in attesa del verdetto in Cassazione – e riguardava furti a pazienti e all’ospedale Umberto I di Lugo, nel quale lavorava. In primo grado era stata condannata a 4 anni e mezzo, poi scesi a 4 anni e quattro mesi in Appello.  I fatti contestati riguardano un furto e il peculato di alcuni generi alimentari. A riportare la notizia sono Resto del Carlino e Corriere di Romagna oggi in edicola. A metà mese ci sarà il verdetto della Suprema Corte per la morte di Rosa Maria Calderoni.

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 11 – 31 12 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 – 31 12 20
ASER LEAD BOTTOM 30 11 – 20 12 20
REGIONE ER LEGALITA LEAD 30 11 – 31 12 20