Ai domiciliari, chiede di poter andare in ospedale. Ma lo arrestano per evasione

Pedinato dai carabinieri di Alfonsine, ne aveva approfittato per restare in giro

Carabinieri AlfonsineAi domiciliari per ragioni mediche in un appartamento del Ravennate, ha telefonato ai carabinieri per comunicare la necessità di assentarsi per effettuare delle visite all’ospedale di Reggio Emilia, sua città di residenza. Ma a Reggio Emilia l’uomo, un 41enne che deve scontare 13 anni di reclusione, non è mai arrivato.

Pedinato dai carabinieri di Alfonsine, è stato infatti sorpreso ad andare in giro senza permesso e quindi arrestato con l’accusa di evasione.

Dopo la convalida del provvedimento, il Giudice del Tribunale di Ravenna, a seguito della richiesta dell’interessato, ha concesso i termini a difesa rinviando la celebrazione dell’udienza e risottoponendolo ai domiciliari.

LEGACOOP PROGETTO DARE BILLB VOTA 01 – 08 10 22
CGIL BILLB MANIFESTAZIONE 8 OTTOBRE 29 09 – 06 10 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
HOT RAMEN BILLB 03 – 09 10 22
ASER LEAD BOTTOM 01 09 – 31 12 22