Svastiche sulla sede Arcigay, denunciato operaio 55enne trovato con una bomboletta

Incensurato, non è legato ad ambiente di destra e dice di avere trascorsi nella sinistra antagonista. Il gesto compiuto mentre andava al lavoro

Svastiche 2

Le svastiche comparse nella sede di Cittattiva

Un operaio di 55 anni incensurato è stato denunciato dalla polizia locale di Ravenna per imbrattamento aggravato da motivazioni razziali per le svastiche disegnate all’inizio di febbraio con vernice spray sull’ingresso dell’edificio di via Carducci dove hanno sede l’Arcigay e l’associazione Cittattiva. Quando l’uomo nella prima mattinata di ieri, 20 febbraio, è stato fermato dagli agenti aveva una bomboletta dello stesso colore delle scritte: secondo gli investigatori era solito portarla con sè per azioni di questo tipo. Al 55enne residente in provincia vengono contestati altri due episodi risalenti alla fine del 2018. Non era infatti la prima volta che la sede delle associazioni veniva presa di mira.

Nonostante il simbolo scelto per il gesto vandalico, l’uomo non risulta collegato ad ambienti di estrema destra e anzi, nelle prime dichiarazioni rese ai vigili urbani, ha fatto riferimento a un trascorso tra le fila della sinistra antagonista da cui poi si sarebbe allontanato. Non ha però fornito una motivazione specifica per spiegare il suo gesto.

FAMILA HOME MRT 19 – 25 09 19

Le indagini della polizia municipale, coordinate dalla procura, si sono sviluppate visionando i filmati delle telecamere di videosorveglianza nella zona fino a individuare una figura che era solita passare spesso davanti alla punto colpito. L’analisi dei filmati ha permesso di puntare il dito contro un sospettato che percorreva quel tragitto per recarsi al lavoro. E proprio in questo frangente, ieri mattina, è stato raggiunto da una pattuglia.

SUSHI KAITEN BILLB TOP 26 07 – 06 10 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19