Furti di offerte all’obitorio, Azimut si difende: «Non spetta a noi la vigilanza»

L’azienda pubblica che gestisce la camera mortuaria risponde a Lpr che aveva segnalato un episodio

Schermata 2019 12 18 Alle 15.54.13«Le cassette per la raccolta di offerte nelle camere ardenti sono una prassi fornita dalle imprese di pompe funebri alle famiglie dei defunti, non è prevista la custodia da parte del gestore dell’obitorio come informano i cartelli in ogni camerino». È la difesa di Azimut, azienda a maggioranza pubblica che si occupa della camera mortuaria di Ravenna, dopo che Lista per Ravenna ha segnalato due casi di effrazione in una settimana. Azimut afferma che «non risultano anomalie passate al di fuori dei recenti eventi, risalendo qualche situazione vagamente similare soltanto a molti anni fa».

L’azienda però ritiene che in momenti così delicati «non possa essere considerata come priorità la vigilanza di tali cassette, né dovrebbe essere necessario». Per quanto riguarda i due episodi recenti, Azimut ha presentato denuncia alle autorità. L’area è coperta da diverse telecamere le cui immagini sono state rese disponibili agli inquirenti. «Non è stata data comunicazione pubblica degli eventi da parte di Azimut, doverosamente, in quanto erano in corso indagini».

FAMILA MRT2 9 – 15 07 20

Il prossimo passo sarà evidenziare la situazione a Comune di Ravenna e Ausl perché siano valutati eventuali provvedimenti che dispongano specifiche misure preventive: «Nell’immediato è stata disposta la chiusura di accesso laterale, come misura momentanea, connessa anche allo sviluppo delle indagini in corso».

Date le circostanze, come segno simbolico di vicinanza, Azimut disporrà una donazione ad una associazione benefica o altra similare destinazione, sulla base dei desideri espressi dai familiari dei defunti che hanno subito i furti «esprimendo la nostra vicinanza e solidarietà».

Lpr poi lamentava lo stato di degrado di alcuni locali dell’obitorio. «Vi è consapevolezza della necessità di interventi di manutenzione straordinaria in capo al proprietario Ausl Romagna – replica Azimut –. Piccola manutenzione è stata fatta, con l’impegno a mantenere monitorato il livello manutentivo e le condizioni generali, così come la manutenzione dell’area verde immediatamente esterna alle camere ardenti».

 

SAFARI RAVENNA BILLB 09 – 15 07 20
OASI BEACH – BILLB MID1 09 – 15 07 20
ORIGINAL PARQUET BILLB MID1 FISSO 30 04 – 02 07 20
BEAUTIFUL LINE BILLB MID 10 – 30 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 07 20
COFARI HOME LEAD MID2 10 – 16 07 20