Tossisce sull’autobus senza coprirsi con la mascherina: l’autista chiama la polizia

Una 38enne ha causato l’interruzione del servizio di trasporto pubblico per mezz’ora

Autobus CoronavirusÈ salita sull’autobus con la mascherina calata sul mento, tossendo a ripetizione. Rifiutandosi poi di indossarla correttamente, nonostante i richiami dell’autista. Lo stesso, in seguito anche allo stato di apprensione provocati agli altri passeggeri, è quindi stato costretto a chiamare la polizia.

Gli agenti, giunti sul posto, non hanno potuto far altro che denunciare la donna, una 38enne albanese, per il reato di “interruzione di un ufficio o servizio pubblico o di un servizio di pubblica necessità”. Il servizio di trasporto pubblico è stato infatti interrotto per mezz’ora circa a causa del comportamento della donna.

FAMILA MRT2 9 – 15 07 20

Si tratta di una pluripregiudicata, per reati inerenti lo spaccio di droghe e per associazione a delinquere per traffico di stupefacenti.

OASI BEACH – BILLB MID1 09 – 15 07 20
RAVENNANTICA – CLASSE CHIARO LUNA BILLB 30 06 – 31 07 20
RAVENNANTICA – CRE BILLB 15 06 – 09 08 20
CONSAR HOME BILLB 03 – 09 07 20
ART E PARQUET BILLB TOP 25 06 – 09 07 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 07 20