Quell’ipocrita, ridicolo, pirandelliano “piacere dell’onestà”

Geppy Gleijeses
 e Vanessa Gravina interpreti della commedia del grande drammaturgo per la regia di Liliana Cavani. In scena al teatro Alighieri a fine marzo 2019


Angelo Baldovino – protagonista del pirandelliano Il piacere dell’onestà – è «una maschera grottesca che si trasforma in un volto rigato dalle lagrime», protagonista di un mondo dove la rincorsa al consenso sprofonda i personaggi in una lotta lacerante tra reale onestà e onestà di facciata, nello sfrenato desiderio di apparire che domina sull’essere. Attraverso il filtro di una regia – firmata Liliana Cavani – intrisa di realismo magico, questo salotto borghese, luogo principe di ipocrisia e falsità, svela con la limpidezza di un paradosso la drammatica e ridicola difficoltà di essere se stessi. La messa in scena, con le interpretazioni di Geppy Gleijeses
 e Vanessa Gravina, è in cartellone per la Stagione dei Teatri 2018-2019, dal 28 al 31 marzo al teatro Alighieri di Ravenna.

Abbonamenti alla stagione fino al 24 ottobre. Info www.ravennateatro.com

ORIGINAL PARQUET BILLB MID FISSO 14 – 20 06 21
CONSAR BILLB 14 – 20 06 21
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 30 06 21
RAVENNANTICA CHIARO DI LUNA 15 06 – 17 08 21