Serena Simoni e Sabina Ghinassi al Moog fra “mostre e musei arbitrari”

Nel locale di vicolo Padenna, il 25 febbraio, conversazione sull’attuale scenario artistico con le due esperte ravennati

Serena Simoni Sabina GhinassiSabato 25 febbraio alle 18, al Moog Slow Bar, in centro a Ravenna (vicolo Padenna), la rassegna di incontri culturali, curata da Ivano Mazzani, prosegue con Serena Simoni, docente e storica dell’arte, nonché firma di “Ravenna&Dintorni”, e Sabina Ghinassi, critica d’arte e curatrice di mostre ed eventi multimediali.
Il tema su cui dialogheraranno e si confronteranno col pubblico “Mostre e musei arbitrari”. «Mostre d’arte e musei – si legge nella presentazione dell’evento – spesso risultano vincolati da obiettivi di marketing, risultati numerici dei visitatori, semplicità comunicativa. In breve, da percorsi in cui l’inatteso, quando è presente, è funzionale allo spettacolo. Ma non tutti lavorano in questo modo…». Insomma, uno sguardo critico su come si muove l’attuale sistema dell’arte.

La storica dell’arte Serena SImoni è stata docente a contratto presso l’Università di Bologna nel Dipartimento Arti visive e la
Facoltà di Scienze della Formazione. Attualmente insegna al Liceo Artistico di Ravenna. Pubblicista, collabora da anni con alcuni periodici per il settore arte e cultura. Ha curato mostre di arte contemporanea, svolgendo contemporaneamente attività di ricerca sulla storia dell’arte del Cinquecento, la didattica della disciplina storico-artistica e il rapporto fra arte e differenza di genere. Su questi temi ha pubblicato numerosi interventi e saggi.

Sabina Ghinassi è critica d’arte, curatrice e presidente di Rete Almagià per la quale ha ideato e animato il progetto multidisciplinare “Appunti per un Terzo paesaggio”, ispirato al pensiero del paesaggista francese Gilles Clément. Per Rete Almagià si occupa di progettazione sistemica culturale. È stata caporedattrice del magazine di moda e cultura “>bmm”, ha collaborato con numerose testate locali e nazionali e, come critica d’arte e curatrice, ha curato diverse rassegne ed esposizioni di arte contemporanea.

 

 

EROSANTEROS POLIS BILLBOARD 15 04 – 12 05 24
NATURASI BILLB SEMI CECI FAGIOLI 19 – 28 04 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24