Il welfare aziendale di Eurocompany: palestra, campo sportivo e premio produzione

L’azienda di Godo ha deciso anche di riconoscere tre giorni aggiuntivi di congedo parentale per i neo papà durante il primo mese di vita del figlio

Foto Convention

La convention aziendale di Eurocompany

In dieci anni ha quasi raddoppiato i dipendenti, con un organico che è passato da 182 a 337 unità. Ma per i lavoratori di Eurocompany, azienda specializzata nella frutta secca con sede a Godo, ci sono altri progetti all’orizzonte. Nella seconda metà del prossimo anno, infatti, sarà pronto un nuovo centro direzionale di circa 450 metri quadrati che ospiterà palestra, campo sportivo polifunzionale, percorso vita e spaccio aziendale, e di una nuova area produttiva di circa 10.000 metri quadri esclusivamente dedicata ai prodotti biologici. I risultati conseguiti e i progetti futuri sono stati illustrati durante una recente convention aziendale.

Oggi in Eurocompany il 60 per cento delle dipendenti sono donne e nel 2017 sono stati investiti per ora oltre 52mila per la formazione di 130 persone. La formazione ha riguardato vari ambiti lavorativi. «Da settembre 2017 – scrive in una nota l’azienda – verrà anche attivato all’interno dell’azienda un servizio lavanderia per i dipendenti e, completamente a carico di Euro Company, verranno riconosciuti 3 giorni aggiuntivi di concedo parentale per i neo papà nel primo mese di vita del figlio».

A novembre, inoltre, «a tutti i dipendenti verrà erogato un premio produzione di 1.000 euro lordi, o a scelta acquistando beni e servizi tramite la piattaforma di flexible benefit (libri scolastici, interessi sui mutui, fondi pensione, assistenza sanitaria, abbonamenti a cinema e teatro, ecc.) e usufruendo così della detassazione. Euro Company è la prima azienda in Romagna ad adottare questo intervento di welfare aziendale»