Logistica Marcegaglia, trattative in stallo. Cofari: «Difficile trovare un’intesa»

La coop chiamata dalla titolare dell’appalto per sostituire la Ferrari: 44 lavoratori a tempo indeterminato rischiano il posto

RAVENNA 27/08/17. GLI OPERAI DELLA LOGISTICA FERRARI BLOCCANO L’ INGRESSO ALLA MARCEGAGLIANonostante la discussione  vada avanti per il secondo giorno di fila, non si è ancora ridotta la distanza tra le parti nella trattativa sul destino dei 44 lavoratori della Logistica Ferrari, arrivati alla vigilia del licenziamento per la scadenza del subappalto dell’azienda all’interno dello stabilimento di Ravenna della Marcegaglia. Il caso è ormai noto: gli operai sono in sciopero dal 25 agosto per chiedere di conservare le attuali condizioni lavorative a tempo indeterminato anche nel passaggio alla nuova azienda dopo che l’attuale datore di lavoro ha rinunciato al rinnovo per via dei ridotti margini di guadagno. Al posto della Ferrari infatti dovrebbe arrivare la coop Cofari di Ravenna che però sarebbe intenzionata ad assumere solo una parte dei 44 e con contratti di 16 mesi.

In un comunicato inviato alla stampa, la coop «ribadisce con forza di avere agito in questa occasione, come in tutte le altre nella sua storia, in modo responsabile, nei rispetto dei dirittti dei lavoratori e per la salvaguardia occupazionale dei propri soci e dipendenti e non ha mai rifiutato il confronto con alcun soggetto sindacale». Cofari occupa attualmente già 300 lavoratori tra soci e dipendenti in via Baiona e assicura di aver «avanzato la propria proposta nel rispetto delle condizioni applicate al proprio personale e al contratto collettivo di riferimento». La normativa infatti non impone il passaggio dei contratti perché non si tratta di un passaggio di appalto.

CONAD VINI PETER ZEMMER MRT 17 02 – 31 03 21

La cooperativa Cofari infine ci tiene a sottolineare che da anni è un fornitore di servizio della azienda Marcegaglia: «Nell’ambito della riorganizzazione di tali servizi, Cofari è stata contattata dall’azienda “La Cisa Innovative Logistic” di Dalmine, società titolare dell’appalto, per formulare una offerta per la fornitura di servizi. A seguito del confronto sindacale che ne è scaturito Cofari ha dichiarato la propria disponibilità a relazionarsi con tutte le parti sindacali in campo e ha preso atto in data odierna della difficoltà di raggiungere una intesa».

SPI CGIL CAMPAGNA TESSERAMENTO BILLB 01 02 – 07 03 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 03 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 31 03 21