Biglietteria in stazione chiusa quattro giorni su cinque, Verdi all’attacco

La rivendita sarà aperta soltanto il lunedì. Il partito ecologista: «Era l’unica di tutta la Romagna Estense, disagi per i pendolari»

TrenoChiude la biglietteria della stazione a Lugo e monta la polemica. Il gruppo dei Verdi lughesi e della Romagna Estense attaccano: «Vergogna per le Ferrovie, pensano a costruire inutili e dannosi sottopassi e non hanno i soldi per tenere aperta l’unica biglietteria della Romagna Estense» che, secondo il progetto, rimarrebbe aperta soltanto il lunedì mattina. Sul tema ha presentato un’interrogazione in consiglio comunale anche Silvano Verlicchi (gruppo consiliare Per una buona politica).

Continua il partito ecologista: «Se si vuole, ma così non è se non nei discorsi della domenica, incentivare il trasporto ferroviario occorre rendere efficienti tutti i passaggi per i viaggiatori. Già i treni sulla linea Ravenna-Bologna sono ancora obsoleti, affollati e con gli impianti di riscaldamento e raffrescamento che non funzionano sempre regolarmente. Servirebbero treni moderni, efficienti e comodi. La biglietteria poi serve tutta la zona della Romagna Estense. Aperta dal lunedì al venerdì mattina, aiuta chi deve organizzarsi per viaggi in treno e che non può o non vuole usare Internet e sono più di quelli che si pensa». Per i Versdi «automatizzare tutto per risparmiare sul personale non si rivela sempre una scelta di efficienza».

FAMILA MRT 03 – 09 12 20

 

 

ARKA ERGO STUDIO BILLB 12 11 – 31 12 2020
CONAD APERTI BILLB 22 03 – 31 12 20
ASER LEAD BOTTOM 30 11 – 20 12 20
REGIONE ER LEGALITA LEAD 30 11 – 31 12 20