Crociere, speranze tedesche: 50mila nuovi turisti nei prossimi due anni

A Porto Corsini una compagnia dalla Germania. Il 2017 chiude con un terzo di sbarchi rispetto al 2011 quando aprì il terminal

CrociereI tedeschi arrivano dal mare. La compagnia crocieristica Tui Cruises – brand dedicato al mercato tedesco e lanciato da Royal Caribbean e Tui, una grande azienda teutonica che si occupa di turismo – farà scalo a Porto Corsini nel 2018 e nel 2019. Ad aver portato la compagnia nell’Adriatico è Trieste: il capoluogo del Friuli-Venezia Giulia sarà infatti home port.

Sono due le linee che quest’anno arriveranno a Ravenna, secondo il sito della compagna. La prima prevede un viaggio nell’Adriatico di sette notti tra Trieste e Cefalonia, con Ravenna penultima tappa prima del ritorno alla base. Sei toccate in tutto tra metà maggio a fine settembre. Il secondo viaggio dura invece 14 giorni e arriverà fino a Malta. Anche in questo caso, da inizio maggio a metà settembre, gli arrivi saranno sempre sei. In Italia oltre a Trieste e Ravenna la nave Mein Schiff visiterà anche Bari. L’anno prossima la linea è già confermata: sono una decina le toccate previste a Ravenna nel 2019, sempre tra maggio e settembre. La differenza, rispetto a quest’anno, è nella nave usata. Nel 2018 infatti a compiere il giro dell’Adriatico sarà la Mein Schiff 2, sostituita l’anno successivo dalla sorella, la numero 6. La numero due è stata varata nel 1997 e trasporta 1.912 passeggeri (equipaggio da 780 persone). Nei suoi 12 viaggi a Ravenna, quindi, saranno circa 23mila i potenziali turisti che visiteranno la città. La Mein Schiff 6 è invece il gioiello della compagnia, varato lo scorso anno. La sua capacità è di 2.534 passeggeri (con un equipaggio di mille persone), quindi secondo il calendario previsto al momento nel 2019 saranno 25mila turisti che sbarcheranno in città. Si tratta di una nave passeggeri di dimensioni medie, se si pensa che le prime dieci al mondo trasportano più di cinquemila passeggeri, ma comunque di dimensioni considerevoli per Ravenna. Dal punto di vista percentuale, 25mila passeggeri all’anno per uno scalo che negli ultimi anni si è attestato attorno a quota 50mila è una bella fetta di traffico. Nell’ultimo biennio c’è stata una certa ripresa ma lontana, come si vede dalla tabella accanto, dai numeri del 2011. A livello di “toccate” nel 2017 sono arrivate 48 navi, quattro in più del 2016.

CONAD MAGGIO MRT2 01 – 31 05 19

Il calendario crocieristico di Porto Corsini del 2018 non è ancora stato pubblicato dal sito di Autorità Portuale e del Terminal ma qualcosa si può trovare nei portali specialistici. Del resto le crociere vengono programmate con cadenza biennale. Il sito crew-center.com a Ravenna elenca per ora 28 crociere. Limitandosi ad esse, il traffico si attesterebbe attorno ai cinquantamila passeggeri. Le navi però dovrebbero essere di più, quindi il 2018 potrebbe segnare un ulteriore incremento. Accanto a navi di circa 2.500 passeggeri (la Vision Of The Seas è tra le più grandi) non mancano le crociere di lusso, settore in cui è specializzata la compagnia Silver Sea. Trasportano meno di mille persone ma è un tipo di traffico molto appetibile per i negozianti che punta, più che sul numero di turisti, sulla loro capacità di spesa.
Alessandro Montanari

CONSAR – HOME BILLB MID1 20-26 05 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19