Le associazioni di categoria: «Chiarezza sulla fusione della Camera di commercio»

Il percorso di fusione con Ferrara non piace più alla politica ma la normativa non è cambiata. «Noi ci siamo mossi per tempo per completare il processo nel 2019»

Camera Di CommercioLe associazioni di categoria, imprenditoriali e le leghe cooperative chiedono che sia fatta chiarezza sulla Camera di commercio e il suo futuro. La fusione con Ferrara, a sentire le ultime dichiarazioni del Pd, sembra ormai tramontata ma – di fatto – il percorso di accorpamento «è ancora in essere» visto che la normativa che lo prevedeva «non è stata al momento variata».

Un conto – si legge in una nota unitaria – «sono le prese di posizione di carattere politico e istituzionale e il dibattito in merito al ruolo e alle funzioni delle Camere di Commercio (che, giova ricordarlo, non sono una istituzione politica), un altro invece è il rispetto delle normative vigenti, in merito alle quali ogni organismo è chiamato a svolgere le funzioni che gli competono. A Ravenna, le associazioni si sono mosse in maniera coerente e trasparente, rispettando i tempi di presentazione dei dati previsti dalla legge per poter arrivare alla conclusione del percorso di costituzione della nuova Camera di Commercio entro gennaio 2019».

CONAD MAGGIO MRT2 01 – 31 05 19

Ora tutto sembra bloccato: «Restando in attesa che la vicenda venga chiarita dai soggetti competenti, le Associazioni si impegnano a garantire che la Camera di Commercio di Ravenna, che ha svolto in questi anni un importante ruolo a favore del mondo economico locale, possa continuare a farlo in piena operatività e autonomia».

CONSAR – HOME BILLB MID1 20-26 05 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19