Auto elettriche e ibride: a Ravenna 7 su mille, in regione solo a Forlì sono meno

I dati riferiti a marzo 2019 dell’Osservatorio di Bologna per l’educazione alla sicurezza stradale. In provincia 83 vetture (con qualunque alimentazione) ogni cento maggiorenni: solo Modena è più motorizzata

Auto ElettricaIn provincia di Ravenna sono immatricolate 270mila vetture per il trasporto di persone e quelle con alimentazione elettrica o ibrida sono lo 0,72 percento: tra le nove province dell’Emilia-Romagna solo Forlì-Cesena ha una percentuale più bassa (0,6) mentre la media regionale è 1,1. Sono dati divulgati dall’Osservatorio per l’educazione alla sicurezza stradale di Bologna. Una voce dove invece la provincia ravennate sfiora il primo posto è la percentuale di vetture per residenti maggiorenni e quindi potenzialmente patentati: 83,12 (cioè in buona sostanza ogni 100 residenti ci sono 83 auto) che si avvicina all’83,21 di Modena e super ampiamente la media regionale di 79,43. I dati sono aggiornati a marzo 2019.

L’Osservatorio ha pubblicato le statistiche per diffondere alcuni suggerimenti ai possessori di auto elettriche in caso di incidenti. Prima di lasciare l’abitacolo aprire tutti i finestrini, se possibile. Spegnere l’auto, azionare il freno a mano, lasciare l’auto in posizione di parcheggio ed estrarre la chiave di avviamento e portarla con sé. Mettersi a distanza di almeno 10 metri dalle auto incidentate se si ha il sospetto di un possibile incendio. Chiamare i soccorsi, specificando che è coinvolta un’auto elettrica o ibrida e fornire marca e modello. Non toccare la vettura ed evitare di inalare gas e vapori o toccare i liquidi che eventualmente possono fuoriuscire dalla vettura. All’arrivo dei vigili del fuoco ribadire che si tratta di una vettura elettrica/ibrida e fornire marca e modello. Le stesse precauzioni vanno adottate in caso di veicolo sommerso o alluvionato.

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 07 – 24 01 20

«Per agevolare e sveltire il passaggio di queste fondamentali informazioni facciamo un appello perché ciascuno tenga a bordo la scheda di soccorso, scheda tecnica (foglio formato A4) predisposta dalle case automobilistiche per fornire ai vigili del fuoco notizie su come intervenire per la messa in sicurezza sia dell’auto che degli eventuali occupanti. Convenzionalmente tale scheda di soccorso potrebbe essere posizionata nell’aletta parasole del conducente indicandone la presenza con un adesivo sul parabrezza».

COOPERDIEM PROGETTO DARE BILLB MID1 14 – 21 01 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20