Dodicenne accerchiato, denudato e poi filmato dai compagni di scuola

Il video finisce nella chat della classe su Whatsapp. Il ragazzino all’ospedale: 5 giorni di prognosi. Indagano i carabinieri

Lo hanno accerchiato e spintonato, forse anche colpito con calci o pugni, poi gli hanno tirato giù i pantaloni e le mutande e lo hanno filmato nudo, pubblicando poi il video sul gruppo WhatsApp della loro classe. Il grave atto di bullismo si è verificato mercoledì all’uscita di una scuola media di un paese del Ravennate. Vittima e aggressori sono tutti 12enni.

Il fatto è riportato da Corriere Romagna e Carlino oggi in edicola. A notare il bambino vittima della violenza, in lacrime, è stato un passante. Avvertiti i genitori, sul posto sono giunti anche i carabinieri che ora stanno indagando per individuare i responsabili.

Il bambino è stato portato in ospedale in stato di shock e gli sono stati refertati cinque giorni di prognosi (avrebbe avuto anche alcuni lividi dopo l’aggressione, che evidentemente non si è limitata a degli spintoni).

In allegato la dettagliata nota stampa dei Carabinieri sull’episodio. 

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 31 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21