Juve-Milan, insulti sui social contro la sezione Aia di Ravenna per l’arbitro Fabbri

La presidente: «Siamo più uniti che mai, stiamo parlando di una partita di calcio…»

Fabbri Romagnoli Dybala Arbitro Juventus SpazioMilan 1000x600Le polemiche che hanno caratterizzato il post partita di Juventus-Milan arrivano anche a Ravenna. E lo fanno sotto forma di insulti sui social all’indirizzo della sezione Aia (l’associazione italiana arbitri) di Ravenna, da dove proviene l’arbitro che ha diretto la gara, il ravennate Michael Fabbri, secondo i tifosi milanisti reo di non aver fischiato un rigore per il Milan per un presunto fallo di mano di Alex Sandro.

A sottolineare gli insulti – diversi dei quali passibili probabilmente anche di denuncia, con tanto di auguri di morte – è stata su Facebook la presidente della sezione Aia di Ravenna, Barbara Panizza. «Vi garantisco che siamo più uniti che mai – scrive – e noi a voi non auguriamo nessun male ma solo di arrivare a capire che stiamo parlando di una partita di calcio».

FAMILA MRT3 02 – 08 04 20
CHEF TO CHEF PER NINO CARNOLI BILLB TOP 28 03 – 05 04 20
IDEA CASA BILLB MID2 01 – 14 04 20
STUDIO EFFE BILLB 19 03 – 19 04 20
SCOR ASTASY BILLB MID2 02 03 – 30 04 20
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 03 – 30 04 20
COFARI HOME LEAD BOTTOM 30 03 – 12 04 20