Al cinema prima del coprifuoco: le sale aperte a Ravenna e Faenza

Riprese le proiezioni al Jolly, Mariani, Sarti e Italia. Sugli schermi anche “Nomadland”, film che ha trionfato agli Oscar

Cinemaincentro

Il cinema riaperto a Faenza

In provincia di Ravenna hanno riaperto i cinema. In attesa delle multisale, ancora chiuse fino a data da destinarsi, sono infatti ripartiti con le proiezioni i cinema più piccoli.

Il primo in città, a Ravenna è stato il Jolly, in borgo San Rocco, ieri sera (29 aprile). In programmazione (per un numero di spettatori ridotto di circa un terzo a causa delle norme anti Covid) Est dittatura last minute, la storia di tre ragazzi che lasciano la tranquilla Cesena in cerca di avventura (con protagonista anche un attore ravennate). Rimarrà in cartellone fino a martedì prossimo, con unica proiezione tutte le sere alle 19.30; domenica ci sarà un turno anche alle 17.30 (prenotazioni al 380 4352806).

Oggi – a differenza di quanto comunicatoci pochi giorni fa – a Ravenna riapre anche il Mariani. A partire da venerdì 30 aprile è in proiezione infatti Nomadland, pellicola vincitrice di tre premi Oscar.

Anche in questo caso la capienza è ovviamente ridotta e sono stati studiati nuovi orari (alle 17 e alle 19.45) compatibili con il coprifuoco delle 22 (con una formula che abbina al film anche la cena scontata al ristorante Passatelli, se si vuole).

La stessa società che gestisce le proiezioni del Mariani – Cinemaincentro – ha infine riaperto le sale di Faenza, il Sarti e l’Italia, rispettivamente sempre con Est dittatura last minute e Nomadland.

MOSTRA ALLA NATURA PALAZZO SAN GIACOMO BILLB 17 06 – 25 09 22
UNIVERSO BILLB 27 06 – 03 07 22
RFM 2022 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 16 06 – 21 07 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
CONSAR BILLB 01 – 10 07 22