Alla Conad SiComputer il primo round della finale playoff: Montella battuta 3-1

Serie B1 femminile playoff / Le giallorosse sconfiggono in quattro set le irpine e compiono così un passo in avanti verso la promozione in A2. Prossimo appuntamento domenica 21 maggio a Cassano Irpino

Teodora Ravenna-Montella 3-1
(25-23, 26-28, 25-17, 25-21)
CONAD SICOMPUTER TEODORA RAVENNA: Mazzini 2, Sestini 4, Aluigi 11, Nasari 26, Torcolacci 7, Rubini 10, Mastrilli (L); Lugli 12, Gardini, Raggi, Balducci, Bissoni (L). Ne: Bernabè. All.: Caliendo.
ACCA MONTELLA: Ventura 9, Boccia 10, Mauriello 22, Piscopo 8, Diomede 6, Saveriano 3, Giacomel (L); Devetag. Ne: Negro, Maffei, Granese, Zonta. All.: Guadalupi.
ARBITRI: Spinelli e Paolicelli.
NOTE – Ravenna: bs 12, bv 9, errori 19, muri 9; Montella: bs 3, bv 3, errori 26, muri 6. Durata set: 32′, 36′, 31′, 31′ (tot. 130′).

Esultanza Teodora

L’esultanza delle giallorosse dopo la vittoria in gara1 sull’Acca Montella

Nella prima gara della finale playoff di Serie B1 la Conad SiComputer batte l’Acca Montella e compie un importante passo in avanti verso la promozione in A2. Le ravennati regolano le avellinesi in quattro set, al termine di un match combattuto in particolare nelle prime due frazioni e per buona del quarto periodo. La squadra di Caliendo si aggiudica il primo parziale in volata (25-23), ma nel secondo subisce la reazione delle avversarie, che pareggiano il conto ai vantaggi (26-28). Nel terzo set le giallorosse conducono quasi senza affanni, passando sul 2-1 (25-17), e infine nel quarto dopo una prima fase di grande equilbrio (7-8 e 16-14) ingranano la marcia giusta e chiudono il conto con un perentorio 25-21.

Il coach Caliendo inizia la gara con Mazzini in regia e Nasari opposta, Aluigi e Rubini in posto 4, Sestini e Torcolacci in posto 3, Mastrilli libero. Le ospiti partono forte (6-10) sospinte anche da un’ottantina di supporters festanti al seguito, ma Ravenna recupera e impatta a 13, prosegue nella sua marcia, allungando fino a 22-18 – con Lugli che nel frattempo ha avvicendato Rubini – per poi resistere, nel finale, al ritorno del Montella (25-23).

Nel secondo set sono le padrone di casa a provare l’allungo (10-7), prima che le Irpine si scatenino (14-21), ma si vedano comunque raggiunte sul 24 pari (grazie al doppio cambio Gardini-Nasari e Rubini-Mazzini). La bella rimonta non serve a vincere la frazione, ma risulta determinate per il proseguo della gara, che vede la formazione giallorossa andare in crescendo – Rubini in campo per Aluigi da metà del terzo set fino al termine della gara – e aggiudicarsi il terzo e il quarto parziale, conducendoli di fatto dall’inizio alla fine. Degna di nota la prova di Federica Nasari con il 38% in attacco, 3 muri e 2 ace.

Il prossimo appuntamento è in programma domenica 21 maggio (ore 18) a Cassano Irpino: in caso di successo, la Conad SiComputer farà il salto in A2, in caso di sconfitta si andrà allo spareggio previsto sabato 27 maggio a Ravenna.

CONSAR BILLB 16 – 22 05 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 12 22
ASER LEAD BOTTOM 01 04 – 30 06 22