E’ gioia giallorossa: la Conad SiComputer passa al tiebreak in Irpinia e vola in A2

Volley B1 femminile playoff / Nel ritorno della finale playoff le ravennati vincono 3-2 sul campo del Montella al termine di una battaglia lunga più di due ore e centrano una promozione attesa da tredici anni

Montella-Teodora Ravenna 2-3
(25-22, 19-25, 23-25, 25-22, 10-15)
ACCA MONTELLA: Piscopo 10, Mauriello 17, Boccia 16, Diomede 16, Saveriano 2, Ventura 19, Giacomel (L); Devetag 2, Granese. Ne: Negro, Maffei, Zonta. All.: Guadalupi.
CONAD SICOMPUTER TEODORA RAVENNA: Aluigi 8, Torcolacci 11, Nasari 31, Rubini 21, Sestini 2, Mazzini 3, Mastrilli (L); Lugli 4. Ne: Bernabè, Cottifogli, Bissoni (L), Raggi. All.: Caliendo.
ARBITRI: Verrascina di Roma e Dell’Orso di Pescara.
NOTE – Montella: bs 16, bv 4, errori 13, muri 12; Teodora: bs 7, bv 4, errori 15, muri 13. Durata set: 29′, 29′, 31′, 31′, 18′ (tot. 138′).

Esultanza Teodora Serie A2

L’esultanza delle giallorosse al termine del match che vale la promozione in A2

La Conad SiComputer vince la battaglia di Cassano Irpino, durata più due ore, e fa tornare la storica Teodora in Serie A dopo 13 anni. Si tratta di A2, e non di A1 come nella stagione 2003-04, ma l’entusiasmo degli appassionati ravennati è comunque lo stesso, con la conquista di un obiettivo atteso da tantissimo tempo, raggiunto al termine di un periodo ricco di delusioni, caratterizzato addirittura dalla discesa nei campionati regionali.

FAMILA HOME MRT 19 – 25 09 19

Nel ritorno della finale playoff ci vogliono cinque set per piegare le padrone di casa dell’Acca Montella, che non perdeva sul suo campo da novembre, con la squadra di Caliendo che riesce a rispondere colpo su colpo agli assalti delle irpine. Sotto di una frazione, le giallorosse compiono il sorpasso aggiudicandosi i due parziali successivi (il terzo in volata 23-25), per poi essere riprese sul 2-2. Al tiebreak, però, la Conad SiComputer si dimostra più concreta nel momento decisivo, accelerando dopo una fase di equilibrio che porta il punteggio sull’8-8. Sono Torcolacci e Nasari a mettere a terra i palloni della svolta (9-12), poi è sempre l’opposto a firmare i due punti per il 10-14 e infine è Lugli a chiudere l’interminabile sfida al primo match point.

Tutte le giocatrici hanno portato il loro contributo, dalla palleggiatrice Mazzini, sempre lucida in regia, fino alle centrali Torcolacci (6 muri) e Sestini, passando dalle bande Aluigi, Lugli e Rubini, per terminare con la top scorer Nasari (31 punti) e il libero Mastrilli (59% di positività in ricezione). Con questo successo la Conad SiComputer mette il suggello a un’ottima stagione, che l’ha vista sempre stazionare nelle prime posizioni in classifica, terminando al secondo posto alla fine della regular season. Ora il Montella potrebbe ritrovarsi di fronte un’altra ravennate, l’Olimpia Cmc: le irpine, infatti, nella finale della seconda fase dei playoff sfideranno la vincente della serie tra le bizantine di Breviglieri e la Tuum Perugia.

RAVEGAN HOME BILLB 16-30 09 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19