A secco nei primi due match, Ravenna a Fano a caccia dei primi punti in trasferta

Calcio C / Dopo il successo sul Modena, i giallorossi in terra marchigiana puntano a un altro risultato positivo che permetta di interrompere la serie negativa fuori casa. Partita speciale per il vice allenatore Piccoli: «Ci attende un ambiente bello carico, ma pensiamo di avere preparato bene la gara»

De Sena

L’attaccante giallorosso Carmine De Sena

40 giorni dopo lo 0-0 conquistato a Fano (con annesso passaggio del turno in Coppa Italia), domani alle 18.30 (arbitro Tursi di Valdarno, assistito da Li Volsi di Firenze e Bercigli di Valdarno) sullo stesso campo del “Mancini” il Ravenna punta a ripetere un risultato positivo per dare seguito al successo sul Modena e per conquistare i primi punti fuori casa in questo campionato. Se la vittoria sui gialloblù emiliani ha interrotto la striscia di tre sconfitte di fila, un eventuale risultato positivo esterno dopo le battute d’arresto di Bassano e Teramo terrebbe a debita distanza una diretta rivale nella lotta per la salvezza come la squadra marchigiana.

Con il tecnico Antonioli messo ko da un malanno fisico, a inquadrare la gara di Fano è il viceallenatore del Ravenna, Ivan Piccoli. «La vittoria sul Modena ci dà la possibilità di affrontare il match con un pizzico di coraggio in più – spiega – pur sapendo che di fronte avremo una squadra tosta, molto fisica, con un organico importante, sostenuta da un grande pubblico. Del Fano sappiamo tutto: come gioca, i moduli che può adottare. E sappiamo che ci attende un ambiente bello carico, ma pensiamo di avere preparato bene la gara».

Le assenze di Barzaghi, Broso, Capitanio e Tabacchi non fanno perdere il sorriso a Piccoli, che a Fano ha tanti ricordi, essendo nato nella cittadina marchigiana e avendo indossato la maglia granata per due stagioni e mezzo in C2 (2011, 2011/12 e 2012/13), collezionando 48 presenze  e 15 reti. «Tornare a casa è sempre una grande emozione anche se adesso non abito più lì. Ormai sono romagnolo a tutti gli effetti, a Fano sono molto legato e di Fano conosco tutto: tifosi, dirigenza e ovviamente l’allenatore (Agatino Cuttone, ndr) che mi ha allenato in tre periodi diversi della mia carriera da calciatore».

Prevendita per Ravenna-Padova In occasione della partita Ravenna-Padova, in programma mercoledì 4 ottobre, considerando il giorno feriale e l’orario (18.30), la società invita i suoi tifosi ad acquistare il biglietto in prevendita alla segreteria dello stadio “Benelli”, nelle giornate di lunedì e martedì dalle 9.30 alle 19. Negli stessi giorni e orari gli abbonati potranno ritirare la loro tessera d’abbonamento. Mercoledì 4 le biglietterie dello stadio apriranno alle ore 16.30.

Le partite (sesta giornata di andata): sabato ore 16.30 Reggiana-Sambenedettese; domenica ore 14.30 Bassano-Albinoleffe, Gubbio-Sudtirol, Teramo-Fermana, Triestina-Renate; domenica ore 18.30 Fano-Ravenna, Modena-Mestre, Padova-Santarcangelo; lunedì ore 20.45 Feralpisalò-Pordenone. Riposa: Pordenone

Classifica: Pordenone 13 punti; Renate 12; Vicenza 11; Fermana e Bassano 10; Sambenedettese e Albinoleffe 9; Mestre 8; FeralpiSalò e Padova* 7; Ravenna 6; Triestina* e Sudtirol 5; Reggiana* e Teramo* 4; Fano* e Santarcangelo 3; Gubbio 1; Modena 0 (* una gara in meno).

ACCADEMIA DEL MUSICAL BILLB 17 09 – 04 10 20
CONSAR HOME BILLB 08 – 30 09 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 09 20
REGIONE ER SCUOLA SICURA LEADERB BOTTOM 14 – 30 09 20