Nel turno infrasettimanale la Conad si prepara per un’altra battaglia a Orvieto

Volley A2 femminile / Domani, mercoledì 13 dicembre (ore 20.30), le ravennati affrontano in trasferta una Zambelli da non sottovalutare. Angelini: «Per conquistare qualche punto dovremo giocare una partita importante»

Esultanza Conad Contro Club Italia

Un’esultanza delle ragazze della Conad nel match contro il Club Italia

A due giorni dalla sfida vittoriosa di domenica scorsa al PalaCosta contro i giovani talenti del Club Italia, la Conad non si ferma e domani, mercoledì 13 dicembre, sarà di scena a Orvieto, dove la attende un’altra impegnativa prova contro la Zambelli (inizio alle ore 20.30, arbitri Cavalieri di Catanzaro e Noce di Frosinone). La partenza è prevista nel pomeriggio di oggi, martedì 12 dicembre, dopo l’allenamento, mentre il rientro è stato programmato al termine della partita, nel corso della notte. «Come forse si è visto domenica scorsa – inizia il tecnico Simone Angelini – abbiamo alcune giocatrici con lievi acciacchi, in particolare Sara Menghi e Anna Kajalina, che risentono di piccoli malanni di stagione e che comunque sono scese in campo facendo un’ottima partita. Niente di gravissimo e non dovremmo avere problemi a recuperarle tutte nella trasferta di domani».

La storia della Zambelli Orvieto nelle serie maggiori è recente. La squadra umbra ha esordito in B2 nella stagione 2013-14, centrando subito la promozione in B1. L’anno seguente ha sfiorato la serie A2, venendo eliminata nei playoff promozione. Dopo aver vinto il proprio girone di B1, Orvieto riesce a raggiungere la sospirata promozione nell’annata successiva, precedendo le due squadre ravennati che in estate hanno poi dato vita alla fusione che ha portato alla rinascita dell’Olimpia Teodora. All’avvio della sua prima esperienza in A2, Orvieto ha confermato in panchina Matteo Solforati e ha inserito nel roster otto nuove pedine che hanno potenziato i vari reparti. Tra questi spiccano Aricò, ex opposto di Trento, e le schiacciatrici Grigolo e Santini, mentre in regia è stata confermata l’esperto palleggiatore ravennate Beatrice Valpiani.

Coach Angelini

Il tecnico Simone Angelini

«Nonostante la sua attuale classifica, Orvieto è una squadra forte, con nomi di livello e buon gioco. La pallavolo a volte può essere strana, perché una squadra come questa ci si aspetterebbe di trovarla più in alto. Di sicuro nelle prossime partite farà di tutto per migliorare la sua posizione in classifica e per questo andiamo in Umbria consapevoli che non sarà facile. I punti di forza delle nostre avversarie sono la palleggiatrice Valpiani, l’opposto Aricò, le due schiacciatrici (Santini che lo scorso anno ha vinto i playoff con Pesaro e Grigolo che ha fatto la finale dei playoff con Legnano, ndr) e i due centrali titolari, Montani e Mio Bertolo, molto utilizzati dal palleggiatore. I loro punti deboli invece sono pochi – termina Angelini – e per questo per portare a casa qualche punto da Orvieto dovremo mettercela tutta e giocare una partita importante».

Il programma (14ª giornata): mercoledì 13 dicembre, ore 20.30, Club Italia Crai-Fenera Chieri, Delta Informatica Trentino-Volley Soverato, Battistelli San Giovanni in Marignano-Sorelle Ramonda Ipa Montecchio, Savallese Millennium Brescia-Golden Tulip Volalto Caserta, Golem Olbia-LPM Bam Mondovì, Zambelli Orvieto-Conad Olimpia Teodora Ravenna, Ubi Banca San Bernardo Cuneo-Barricalla Collegno, Bartoccini Gioiellerie Perugia-Sigel Marsala. Riposa: P2P Givova Baronissi.

Classifica: Chieri 30 punti; Soverato* e Cuneo* 29; Trento 28; Mondovì* 25; San Giovanni Marignano* 23; Ravenna* 22; Brescia* 21; Collegno* 20; Montecchio* 16; Club Italia* e Baronissi 14; Orvieto* 13; Olbia 9; Perugia* 8; Marsala* 7; Caserta* 4 (*una gara in meno).

WIND BILLB MID1 01 – 24 08 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 08 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20