La Canottieri piange la scomparsa di Marani, “canottiere nello sport e nella vita”

Lutto / Il ricordo del vicepresidente della società ravennate, Angellotti. Domani, venerdì 23 febbraio, il funerale nella chiesa di Santa Maria Maggiore

Marani

Da giovane Antonio Marani ha fatto parte della Canottieri Ravenna

Martedì scorso, a causa di una terribile malattia, è scomparso Antonio Marani, ex canottiere e grande uomo di sport. Una volta chiusa l’attività agonistica remiera con la Canottieri Ravenna, si è dedicato in particolare al calcio, diventando la colonna di alcune squadre amatoriali del Csi, facendosi apprezzare da compagni e avversari per la sua correttezza e generosità. Ravennate, 48 anni compiuti a inizio gennaio, Antonio lascia la moglie e due figlie. Il funerale verrà celebrato domani, venerdì 23 febbraio, alle ore 14.15, nella chiesa di Santa Maria Maggiore, nei pressi di San Vitale.

Si riporta il ricordo di Pasqualino Angellotti, vicepresidente della Canottieri Ravenna:
«A distanza di pochi giorni il mondo del canottaggio ravennate deve piangere la scomparsa di un altro suo figlio e protagonista. Antonio Marani, nonostante la sua giovane età, ci ha saputo lasciare un segno indelebile del suo essere per gli altri e per lo sport. Un ragazzo che in barca come nella vita si è sempre prodigato senza risparmiarsi, pensando più agli altri che a se stesso. I suoi compagni di barca e gli amici tutti della Canottieri Ravenna lo piangono e ricordano con passione profonda. Antonio, ancora una volta e per sempre con noi».

CONAD BIRRA MARECHIARO HOME MRT2 08 – 21 08 19
RAVEGAN HOME BILLB 12-31 08 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
COFARI HOME LEAD MID2 08- 18 08 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19