In diretta tv il battesimo della “nuova” Consar: al Pala De André arriva Milano

Volley Superlega / La rinnovata squadra ravennate in campo domani, sabato 13 ottobre, per l’anticipo della prima giornata contro l’ambiziosa Revivre Axopower di Giani. Graziosi: «Bisognerà sfruttare l’entusiasmo del nostro pubblico. Questo è un match dove dobbiamo provare a conquistare qualche punto»

RAVENNA 07/10/2018. VOLLEY PALLAVOLO. Trofeo Lobietti, Consar Ravenna Sora.

Una esultanza dei giocatori della Consar

A poco meno di sei mesi di distanza dal termine della scorsa stagione, caratterizzata dalla partecipazione ai playoff e alla storica vittoria della Challenge Cup, il Porto Robur Costa comincia una nuova avventura in Superlega, sfidando domani, sabato 13 ottobre alle ore 18 al Pala De André (diretta televisiva su RaiSport, arbitri Cesare di Roma e Luciani di Ancona), l’ambiziosa Revivre Axopower Milano. Si tratta di una partenza con tante novità per la squadra ravennate, che si presenta ai blocchi con uno sponsor tutto nuovo, la Consar, e un organico in gran parte rinnovato, a partire dell’allenatore. Al posto di Soli, trasferitosi a Monza, è arrivato Graziosi, mentre del roster della “vecchia” Bunge sono rimasti solo in quattro: Goi, Raffaelli, Marchini e Poglajen. A mettere un po’ di pepe in più alla regular season, inoltre, è il cambiamento della formula, con il ritorno alle retrocessioni, che saranno due.

Per l’esordio in quella che sarà l’ottava stagione di fila in Superlega della formazione giallorossa ci sarà di sicuro tanto entusiasmo da cavalcare, come testimoniano i 1268 abbonati (record storico del club) che porteranno il loro calore sulle tribune del Pala De André. Uno dei debuttanti sarà proprio Gianluca Graziosi, alla sua “prima volta” nella massima serie del campionato italiano. «Più che emozione – inizia – c’è tanta voglia di cominciare. Una volta che sarà caduto il primo pallone, però, si penserà solo alla partita. Negli anni Novanta sono stato a Ravenna quando guidavo la Juniores di Falconara, nel match che precedeva quello dei “grandi”. Ho ancora un po’ di ricordi di quel periodo e dell’atmosfera che si respirava nel palazzetto». Un entusiasmo, quello che si avvertirà attorno al campo, che potrà rivelarsi un’arma in più per la Consar. «Bisognerà sfruttare nel modo giusto la spinta e la carica che ci verrà dai nostri sostenitori. Allo stesso tempo, però, dovremo giocare sereni e tranquilli, senza sentire la pressione. Siamo solo all’inizio del campionato e pensare solo a esprimerci nel modo migliore».

FAMILA – HOME MRT2 22 – 28 08 19
GIANLUCA PREZIOSI NUOVO ALLENATORE DELLA PORTO ROBUR COSTA VOLLEY

Il nuovo tecnico del Porto Robur Costa, Gianluca Graziosi

A complicare i piani di Graziosi è l’assenza di Argenta, indisponibile per un paio di settimane a causa di un problema agli addominali, che quasi di sicuro verrà sostituito dal lussemburghese Rychlichi, che nel ruolo di opposto si è ben espresso nella gara vinta contro Sora in occasione del Memorial Lobietti. A completare il sestetto titolare saranno l’alzatore Saitta, gli schiacciatori Raffaelli e Poglajen, i centrali Verhees e Russo e il libero Goi. «Siamo reduci da un buon pre-campionato – aggiunge il coach – che ci ha dato molte sicurezze. Anche se i risultati delle amichevoli vanno presi con le molle, arriviamo a questo match con un approccio positivo e una buona mentalità».

Di fronte a sé la Consar si trova un avversario difficile da affrontare, la Revivre di Giani, che fa leva su un roster giovane e di grande qualità. Sono tanti i volti nuovi, dal palleggiatore Izzo al francese Basic, dal centrale sloveno Kozamernik allo schiacciatore canadese Maar, passando per il libero Pesaresi, l’ex Bossi e soprattutto la banda transalpina Clevenot. Tra i confermati ci sono il capitano Piano, Tondo e Abdel-Aziz, nella scorsa stagione terzo assoluto per attacchi vincenti e punti totali e primo per battute vincenti. «E’ di sicuro un inizio complicato, contro una squadra dal roster importante, nel quale c’è uno dei migliori opposti della Superlega. Noi vogliamo disputare una stagione tranquilla e questa è una di quelle partite in cui bisogna provare a conquistare qualche punto. Milano è più forte di noi dal punto di vista fisico – termina Graziosi – per cui dovremo cercare di colpirlo con la nostra tecnica e pazienza».

RAVEGAN HOME BILLB 12-31 08 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19