A Trento una Conad in crescita va incontro a un ostacolo durissimo da superare

Volley A2 femminile / Domani, domenica 21 ottobre (ore 17), le biancorosse sfidano la Delta Informatica, una delle rivali più accreditate del girone. Caliendo: «Ce la metteremo tutta per vendere cara la pelle»

Aluigi Conad Contro Torino

La opposta della Conad Chiara Aluigi

Domenica scorsa al PalaCosta la Conad ha vinto e convinto. Contro il Cus Torino le ragazze guidate da Caliendo hanno avuto solo un momento di distrazione alla fine del terzo set, ma poi si sono riprese conquistando i tre punti e cancellando l’opaca prestazione di Perugia nella prima di campionato. Capitan Bacchi e compagne sono ancora in formazione rimaneggiata e attendono il rientro di Mendaro e Canton. Tuttavia se domani, domenica 21 ottobre, al Sanbapolis di Trento (inizio alle 17, arbitri Ciaccio di Palermo e Sabia di Potenza) riusciranno a imporre il proprio gioco, potranno dare molto filo da torcere a quella che è una tra le compagini più accreditate del girone B della A2.

La classe, il talento e l’esperienza di Gioli potranno fare la differenza, l’entusiasmo della giovane Torcolacci sarà l’arma in più, la regia di Agrifoglio cresce di partita in partita, mentre Aluigi ha dimostrato di trovarsi a proprio agio nel ruolo di opposto. I colpi proibiti delle bande Ubertini e Bacchi faranno il resto, insieme all’agilità del nuovo libero Rocchi, capace di salvare l’impossibile. Inoltre tutte le altre ragazze, che all’inizio siederanno in panchina, fremono per entrare in campo e portare il proprio contributo.

FAMILA – HOME MRT2 16 – 22 05 19

Nella passata stagione Ravenna e Trento si sono incontrate due volte: all’andata in Romagna finì 3-0 per le padrone di casa, mentre al ritorno il punteggio fu il medesimo a favore delle trentine. Ora entrambe le squadre vengono da una sconfitta in trasferta (Ravenna a Perugia, Trento a San Giovanni in Marignano) e da una vittoria casalinga (Ravenna contro Torino, Trento contro Marsala). Certo è che una vittoria proietterebbe la squadra vincente nelle zone che contano della classifica del girone.

Trento è una formazione che ha già grande esperienza in A2 e che ha già ha sfiorato negli anni passati la promozione in A1. Durante la campagna acquisti estiva ha confermato alcuni elementi del sestetto base della passata stagione: la palleggiatrice Moncada, la centrale Fondriest, il posto 4 Fiesoli, con Moro libero. Ha poi inserito tre giocatrici di peso a rafforzare l’organico: l’opposto Baldi, la banda americana Mc Clendon e la centrale Furlan. Al momento tutto il roster dovrebbe essere a disposizione di Nicola Negro, il coach della Delta Informatica, con esperienza in Slovenia, anch’esso riconfermato dalla passata stagione.

Il tecnico Nello Caliendo alla vigilia ha dichiarato: «La settimana di allenamenti è andata bene. Canton e Mendaro sono in ripresa, anche se non sono ancora disponibili. Domenica saremo a Trento e di sicuro, per il valore della squadra che andremo a incontrare, sappiamo già che sarà una delle trasferte più impegnative del girone. Siamo consapevoli che giocheremo contro una squadra forte, che ha un ottimo organico e per questo ci stiamo preparando al meglio. La Delta Informatica è tra le compagini più attrezzate del nostro girone, tuttavia noi ce la metteremo tutta per vendere cara la pelle. Sappiamo che la formula del campionato a gironi non prevede calcoli, quindi andremo a Trento per giocare la nostra partita, cercando di dare il massimo e di portare a casa qualche punto».

Il programma (terza giornata): Delta Trentino-Conad Ravenna, Barricalla Cus Torino-Cuore di Mamma Cutrofiano, Ramonda Montecchio-Bartoccini Perugia, Canovi Sassuolo-Omag San Giovanni in Marignano. Riposa: Sigel Marsala.

Classifica: Sassuolo 6 punti; Perugia 4; San Giovanni in Marignano*, Ravenna e Trentino 3; Cutrofiano e Marsala 2; Montecchio 1; Cus Torino* 0 (* una gara in meno).

CONSAR – HOME BILLB MID1 20-26 05 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19