Il Ravenna va a caccia di punti a Fano per continuare a muovere la classifica

Calcio C / I giallorossi impegnati domani (domenica 11 novembre, ore 14.30) allo stadio Mancini contro i marchigiani cercano continuità e punti pesanti

Bresciani

L’esterno giallorosso Nicolas Bresciani

Il Ravenna scende domani, domenica 11 novembre, di nuovo in terra marchigiana per una trasferta che si preannuncia insidiosa (ore 14.30, arbitro Collu di Cagliari). I granata di Fano infatti sono reduci da tre sconfitte consecutive, ultima delle quali il match casalingo contro la corazzata Ternana, nel quale comunque hanno ben figurato, subendo la marcatura ospite solo nei minuti finali. I padroni di casa si trovano in questo momento al sedicesimo posto in classifica, una posizione figlia di risultati altalenanti con la vittoria che manca da ben cinque giornate. I marchigiani che sicuramente saranno affamati di punti, si presentano in questo campionato con la formazione notevolmente variata rispetto alla passata stagione. Numerosi gli innesti provenienti dal settore giovanile del Pescara, tra i quali spicca il bomber Ferrante, chiamato a riprendere la pesante eredità di Germinale, che dopo avere trascinato a suon di gol i suoi verso la salvezza in estate si è trasferito al Pordenone in lotta per la promozione. Centrocampo completamente rinnovato con gli innesti di Acquadro dalla Triestina, Lulli ex Pordenone e Selasi anch’egli proveniente dal Pescara.

Ravenna reduce dalla sofferta ma meritata vittoria contro il Renate cerca quella continuità che possa permettere di avvicinare sempre più l’agognato obiettivo della salvezza anticipata. L’infermeria che nell’ultimo match vedeva fermi ai box Jidayi e Boccaccini si è svuotata e i giallorossi si presenteranno con la rosa al completo. Il tecnico Luciano Foschi vuole vedere ulteriori segni di crescita nella propria squadra: «A inizio stagione ci eravamo prefissati come obiettivo quello di potere giocare alla pari contro qualsiasi avversario, e mi sento di dire che fino a questo momento così è stato. Domani l’avversario sarà da non sottovalutare, la partita persa contro la Ternana non deve far trarre facili conclusioni, in quanto fino al momento del gol avevano dimostrato di meritare il pareggio contro la squadra che a detta di tutti è la più forte del girone. In questo equilibrio generale dobbiamo essere bravi noi a spostare dalla nostra parte gli episodi che possono determinare la partita».

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 07 – 13 11 19
LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19