Una sinergia tra Godo, Goti e Ravenna per far crescere i giocatori del futuro

Baseball / Con una serie di stage indirizzati agli allenatori e ai giovani atleti le società della provincia ravennate puntano su un percorso tecnico comune

Bill Holberg

L’esperto coach statunitense Bill Holmberg

Tra il Godo Baseball, tornato a militare nel campionato di Serie A1, la società che gestisce le sue giovanili, i Goti, e il Ravenna Baseball è nata una sinergia che rafforza e dà una continuità più solida e duratura al baseball ravennate. Dalla volontà espressa dai presidenti delle tre società Carlo Naldoni, Oscar Amaducci e Sonia Montanari e dai rispettivi direttori sportivi Attilio Casadio e Andrea Tulli si indirizza il percorso di avvicinamento tra queste realtà, accumunate dalla condivisione delle conoscenze e delle caratteristiche tecniche del gioco del baseball.

Per perseguire questo obiettivo si stanno attivando le prime iniziative e il recente ritorno di Bill Holmberg, che fa parte della storia del Godo prima come giocatore poi come tecnico e manager, ha reso infatti possibile la nascita del primo percorso tecnico condiviso della storia delle due società, con l’attivazione innanzitutto di un clinic di formazione sul tiro e sul lancio, coordinato dal tecnico italo-americano. L’allenatore vanta nel proprio curriculum la guida tecnica pluriennale dell’Accademia italiana del baseball di Tirrenia, molti anni passati come pitching coach della nazionale italiana, collaborazioni tutt’ora attive con accademie europee e sudafricane, senza dimenticare lo scouting per la Major League americana.

Il clinic prevede una serie di sedute teoriche e pratiche che spazieranno dalla metodologia fino alla prevenzione degli infortuni. Dopo una prima lezione teorica sui fondamentali di tiro e sulla routine degli allenamenti, svoltosi già ai primi giorni di novembre, si passerà ad uno stage pratico previsto per i prossimi giorni nella tensostruttura del campo da baseball del Ravenna. Lo stage sul tiro vedrà impegnati alcuni giocatori di Godo e Ravenna per testare le migliori metodologie comunicative personalizzate da adottare a seconda delle caratteristiche e della personalità dell’atleta.

Nei prossimi mesi, in preparazione di questa difficile stagione, seguiranno altre iniziative del genere per i vari aspetti tecnici che caratterizzano il gioco del baseball (battuta, difesa ecc.) sempre con il coordinamento di Bill Holmberg, che coinvolgeranno sia i tecnici delle due società, sia i giocatori. Tutto ciò si inserisce con coerenza in quelli che sono i programmi delle due società, prioritariamente mirati a formare giocatori provenienti dalla filiera delle rispettive giovanili con la prospettiva di creare un nucleo centrale di giocatori di formazione locale di alto livello che possano rendere più competitive le squadre che militano nei diversi campionati regionali e nazionali, a cominciare dal massimo campionato di A1 anche per rispondere e far fronte alle caratteristiche e formule che si stanno delineando a livello della FIBS.

WIND BILLB MID1 01 – 24 08 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 08 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20