Il Ravenna Woman stende la temibile Lazio e cala un pokerissimo di successi

Calcio B femminile / Sul campo di casa la squadra di Piras batte le biancazzurre con quattro reti (a segno Burbassi, Filippi-bis e Cimatti) e sale al secondo posto

Ravenna Women-Lazio 4-0
RAVENNA WOMEN: Copetti, Cameron, Bouby, Carrozzi (15′ st Haanpaa), Colini, Greppi, Burbassi, Barbaresi, Cimatti, Montecucco (37′ st Raggi), Filippi. A disp.: Ghidetti, Cinque, Giovagnoli, Pelloni, Amadori. All.: Piras.
LAZIO: Natalucci, Santoro (22′ st Carosi), Lore’ (22′ st Proietti), Gambarotta, Castiello (1′ st Cianci), Di Fazio, Picchi, Pezzotti, Di Giammarino, Palombi. A disp.: Felicella, Carosi, Vaccari, Weithofer, Pedullà. All.: Tesse.
ARBITRO: Bordin di Bassano del Grappa.
RETI: 44′ pt Burbassi, 9′ st e 45′ st Filippi, 32′ st Cimatti.
NOTE: espulsa Carosi per doppia ammonizione.

2 12 RAVENNA

La gioia finale delle ragazze del Ravenna Woman

Quinta vittoria consecutiva per il Ravenna Women che in casa supera 4-0 la Lazio e balza al secondo posto in classifica scavalcando la Roma, battuta 2-1 dal Mozzecane. Altra grande prestazione per le ragazze di Piras che giocano una gara intelligente, senza mai lasciare spazio alle temibili rivali. Al triplice fischio festa grande per le padrone di casa che salgono al secondo posto alle spalle della Roma. La settimana prossima il campionato si ferma per dare spazio alla Coppa Italia: per capitan Cimatti e compagne l’avversario è l’Hellas Verona, che sarà ospite delle giallorosse sabato 8 dicembre.

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 02 19

Dopo una prima fase di studio è la Lazio a sfiorare il vantaggio con Castiello che da buona posizione sfiora il palo. Il Ravenna ha più possesso palla e colleziona qualche corner ma non riesce mai ad impensierire la porta di Natalucci. Alla mezz’ora buona chance per Di Giammarino che dal limite manda fuori di poco, stessa sorte per un tiro di Palombi al quarantesimo. Allo scadere il gol che sblocca il match: cross dalla destra di Carrozzi e colpo di testa vincente di Burbassi, che batte Natalucci e sigla l’1-0 con cui si chiude il primo tempo.

Nella ripresa il primo sussulto è di Carrozzi, che ci prova dalla distanza ma senza fortuna, mentre al 9′ arriva il raddoppio delle padrone di casa, per opera di Filippi, che dai 25 metri piega le mani di Natalucci e firma il 2-0. La Lazio prova a riaprire il match con una bella combinazione Palombi-Picchi, ma quest’ultima riesce solo a sfiorare la palla senza imprimere la forza necessaria per impensierire Copetti. Qualche minuto dopo bel calcio piazzato di Savini e bella parata di Copetti che manda in corner. Alla mezz’ora altra buona occasione per la Lazio, con Palombi che di testa manda alto da pochi metri. Al 32′ il gol che chiude virtualmente la gara: Cameron ruba palla a Cianci e dopo uno slalom di 40 metri serve Cimatti che batte Natalucci con un bel pallonetto. Saltano gli schemi e fioccano le azioni da gol: palo di Barbaresi, traversa di Cimatti, Lazio in dieci per l’espulsione di Carosi, due grandi parate di Copetti e quarto gol giallorosso ancora griffato Filippi, che mette il sigillo al pomeriggio magico del Ravenna Women.

Risultati (7^ giornata): Empoli-Arezzo 2-2, F.Mozzecane-Roma 2-1, Inter-Milan Ladies 2-0, Cittadella-Cesena 1-1, Ravenna Women-Lazio 4-0, Roma XIV-Genoa 0-3.

Classifica: Inter 21 punti, Ravenna 17, Asd Roma 15, Mozzecane 14, Empoli 13, Cittadella 12, Lazio 8, Milan Ladies 7, Genoa 6, Cesena 4, Arezzo 1, Roma XIV 0.

DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19