Conad, domenica a San Giovanni in Marignano un derby che vale come una finale

Volley A2 femminile / In terra riminese le ravennati sono obbligate a fare bottino pieno per tenere viva la speranza qualificazione in Poule Promozione. Caliendo: «Contro le squadre forti abbiamo sempre dimostrato di giocarcela alla pari»

ALF 7192 (Large)

La grinta delle giocatrici della Conad

Domenica 30 dicembre, nell’ultima partita del 2018, la Conad scenderà in campo come se dovesse affrontare una finale. A San Giovanni in Marignano (inizio ore 17, arbitri Serafin e Ceccanato) le ravennati vanno infatti all’assalto delle padrone di casa riminesi della Omag con l’unico obiettivo di conquistare i tre punti in palio, per tenere accesa la speranza di qualificarsi alla Poule Promozione. A tre partite dalla fine, con sei lunghezze da recuperare sulle stesse marignanesi (che hanno però una gara in più da disputare) e soprattutto su un Sassuolo in difficoltà, la formazione di Caliendo non può più permettersi passi falsi e continuare sulla strada tracciata dal successo proprio sulle emiliane della Canovi. Reduci dalla sconfitta per 3-1 di Perugia, di fronte al proprio pubblico le avversarie ce la metteranno di sicuro tutta per riscattarsi e continuare a tenere il passo delle prime in classifica. Seguirà un lungo periodo di pausa per le biancorosse, che torneranno in campo il 20 gennaio, al PalaCosta, contro le salentine del Cutrofiano.

Alla vigilia di una sfida così importante il tecnico Nello Caliendo invita a stare con i piedi per terra: «Guardiamo a noi e guardiamo una partita per volta, senza fare calcoli. Ci siamo dati questo imperativo all’interno dello spogliatoio e la vogliamo vivere in questo modo. Siamo sicuramente contenti della vittoria contro Sassuolo, tuttavia siamo altrettanto consapevoli che domenica ci aspetta una partita durissima, contro una formazione molto forte. Giocheremo contro un’altra squadra che finora in casa le ha vinte tutte e già questo la dice lunga e fornisce tante indicazioni. Noi però viviamo alla giornata e guardiamo alla realtà. Contro le squadre forti abbiamo sempre dimostrato di giocarcela alla pari, pur ottenendo risultati non sempre positivi. Puntiamo allora alla prestazione e a portarci a San Giovanni in Marignano questo tipo di attenzione. Cercheremo così di concentrarci sull’obiettivo e di dare il massimo».

CONAD VINI SABBIONI VOLI MRT2 21 – 27 11 19

Le avversarie Guidato dal coach Stefano Saja, San Giovanni in Marignano è una squadra forte in tutti i reparti e anche le seconde linee sono più che valide. Quest’estate il roster è stato potenziato dagli arrivi della regista Bianca Mazzotti da Mondovì, del posto 4 statunitense Nicole Fairs, dell’opposto Costanza Manfredini e della centrale Giuditta Lualdi da Chieri, dell’altro opposto Martina Casprini da Parma e della banda Alessandra Guasti, vecchia conoscenza del pubblico romagnolo con le sue due stagioni a Forlì in A1 e A2. Tra le conferme c’è stata quella del libero Giulia Gibertini, anch’essa con trascorsi a Forlì in A2.

Diretta streaming La diretta streaming del match sarà visibile sul canale YouTube di San Giovanni in Marignano al link: https://www.youtube.com/watch?v=URZfAr19HRo&feature=youtu.be&fbclid=IwAR2wt2ynqZ_MQDpW_V3TXBnlIZZHIfncGKxl7XqTnYiKmYtRhmjgx9itgb4.

Classifica: Bartoccini Gioiellerie Perugia 26 punti; Barricalla CUS Torino e Delta Informatica Trentino 24; Omag S. Giov. in Marignano 23 e Canovi Coperture Nolo 2000 Sassuolo 23; Conad Olimpia Teodora Ravenna 17; Cuore Di Mamma Cutrofiano 14; Sorelle Ramonda Ipag Montecchio 12; Sigel Marsala 5 (Torino, S. Giov. in Marignano, Marsala, Trento e Cutrofiano una partita in meno).

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
BRONSON TRANSMISSIONS BILLB MID2 16 – 23 11 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19