Nell’allenamento congiunto di San Giovanni in Marignano la Conad continua a brillare

Volley A2 femminile / In un test caratterizzato dagli esperimenti e dalle rotazioni le ravennati sconfiggono al tiebreak le quotate avversarie della Omag. Intanto lunedì 4 febbraio inizia la nuova mini campagna abbonamenti

20190201 185734

Il tecnico Caliendo e le giocatrici durante una pausa nel test di San Giovanni in Marignano

Buon allenamento congiunto per la Conad, che a San Giovanni in Marignano ha fatto visita alla Omag per mantenere alto il ritmo gara e non abbassare il livello di concentrazione. Il risultato finale ha visto la vittoria al tiebreak delle ravennati, ma l’aspetto più importante è quello di aver continuato l’opera di affiatamento tra le ragazze e soprattutto l’inserimento della nuova arrivata Lotti.

La partita All’avvio dell’allenamento Caliendo schiera lo starting six composto da capitan Bacchi e Lotti sulle bande, Mendaro opposto, Agrifoglio al palleggio, Torcolacci e Gioli centrali, Rocchi libero. Dalla parte opposta del campo Stefano Saja dispone Battistoni in regia, Manfredini in diagonale, Caneva e Lualdi al centro, Fairs e Saguatti attaccanti di posto 4, Gibertini libero.

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 07 – 13 11 19

Con Calisesi al servizio parte avanti Ravenna che mantiene un vantaggio di +3 (5-8) fino alla riscossa delle marignanesi che, con un break di cinque punti, effettuano il sorpasso (10-8). Nella parte centrale della frazione la Omag mantiene il vantaggio ma è Ravenna che inizia a girare a meraviglia e riprende in mano il gioco, ritrovando l’equilibrio sul 17 pari. Il sorpasso delle biancorosse avviene con un attacco vincente del capitano, poi è un muro di Torcolacci su Manfredini a portare il punteggio sul 17-19. Il finale di set è tutto di marca ravennate e si chiude sul 19-25 con un attacco vincente di Lotti.

Diverso è l’andamento della seconda frazione di gioco con le padrone di casa che prendono subito il volo (5-1). Mentre Saja mantiene la formazione titolare, nella parte centrale del set Caliendo fa girare la squadra. La Omag aumenta il vantaggio fino a portarlo a nove lunghezze (21-12). Nel finale Ravenna torna all’assetto iniziale, tuttavia San Giovanni in Marignano non cala di ritmo e chiude sul punteggio di 25-17.

Il terzo set inizia come era terminato il secondo, con Marignano avanti e Ravenna in affanno. Fino al 7-3 non c’è storia, poi con gli attacchi di Mendaro e Lotti, in un buon turno di servizio di Bacchi, riportano la parità (9-9). Dimostrano carattere e grinta le ragazze di Caliendo che combattono su ogni pallone, fino a trovare il primo vantaggio del set (16-17) con Torcolacci. Nel finale la classe, l’esperienza e la rabbia di Simona Gioli, Giulia Rocchi che è su ogni palla senza farsi mai sorprendere, portano Ravenna a giocare un primo set ball (23-24) che viene però annullato dalle padrone di casa. Al secondo tentativo è Mendaro a depositare a terra la palla del 24-26.

Nel quarto set Caliendo torna a sperimentare. Il punteggio in fondo non è poi così importante, l’importante è capire che la squadra c’è e che i meccanismi girano a dovere e che se un titolare dovesse aver mai bisogno di un cambio, in panchina c’è un altro titolare pronto a sostituirlo. Ravenna parte in vantaggio ma è poi la Omag a recuperare e a condurre per tutto il resto del set che si chiude sul punteggio di 25-15.

Si gioca il tiebreak. Un’ace di Ubertini, schierata al posto di Bacchi in ripresa dall’influenza, vale il 2-2. Si procede punto a punto. Con Vallicelli al palleggio e Altini opposto, la Conad conduce 6-10. Le biancorosse alimentano il vantaggio e chiudono vittoriose per 9-15.

Il tabellino

San Giovanni in Marignano-Ravenna 2-3
(19-25, 25-17, 24-26, 25-15, 9-15)
OMAG SAN GIOVANNI IN MARIGNANO: Fairs 6, Mandrelli (L), Battistoni 1, Pinali 6, Saguatti 12, Gibertini (L), Manfredini 19, Casprini 7, Guasti 6, Gray 7, Caneva 7, Lualdi 5. All.: Saja.
CONAD OLIMPIA TEODORA RAVENNA: Bacchi 13, Altini 2, Mendaro 14, Gioli 16, Torcolacci 8, Agrifoglio 1, Calisesi 1 (L), Rocchi (L), Ubertini 3, Lotti 12, Vallicelli. All.: Caliendo.
NOTE – San Giovanni in Marignano: bs 10, bv 4, errori 21, muri 8; Ravenna: bs 12, bv 5, errori 14, muri 7. Durata set: 21′, 20′, 24′, 16′, 10′ (tot. 91′).

Mini campagna abbonamenti In occasione dell’avvio dei Pool Promozione la società Olimpia Teodora ha deciso di varare una mini campagna abbonamenti, indirizzata a tutti coloro che non avessero aderito sin da inizio stagione. E’ possibile sottoscrivere l’abbonamento “Pool Promozione”, che darà la possibilità di avere il tuo posto riservato alle prossime cinque partite casalinghe che si terranno al PalaCosta, al costo speciale di 30 euro (under 12 ingresso gratuito). Ci si può abbonare nella sede di via Trieste, 86, dal lunedì al sabato dalle ore 8.30 alle 12.30, oppure nella biglietteria del PalaCosta, domenica 10 febbraio, prima dell’inizio della partita tra Conad e Zambelli Orvieto.

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19