La Conad va all’assalto di Martignacco per continuare a sperare nei playoff

Volley A2 femminile / Domani, domenica 31 marzo, le ravennati affrontano in terra friulana il fanalino di coda con l’unico obiettivo di conquistare i tre punti. Caliendo: «Occhio a non commettere gli errori della gara di andata»

ALF 0546 (Large)

Un muro della palleggiatrice biancorossa Beatrice Agrifoglio

Domani, domenica 31 marzo, la Conad si presenta a Martignacco (ore 17, arbitri Usai e Ciaccio), in provincia di Udine, con l’unico obiettivo di vincere per continuare la corsa ai playoff, al momento lontani ancora tre lunghezze. Questa infatti è la distanza che separa le ravennati dal settimo posto occupato da Orvieto, ultimo disponibile per partecipare agli spareggi promozione, con le umbre che sfidano in casa un Trento a caccia del primato. La formazione friulana, matricola in A2, pur essendo una squadra giovane non è avversario da sottovalutare per quanto si è dimostrata molto motivata e dotata di buone capacità tecniche.

«In questa partita, ancor di più che nelle altre – spiega il tecnico Nello Caliendo – dovremo guardare poco indietro. Terremo in considerazione sicuramente le indicazioni che ci vengono dalla nostra partita d’andata che abbiamo vinto per 3-2 e anche questo la dice lunga sul fatto che Martignacco è una squadra che ha una tipologia di gioco che può metterci in difficoltà. Dobbiamo essere molto attenti a non ripetere certi errori commessi all’andata quando abbiamo subito a tratti il suo gioco veloce. Inoltre ci potrà infastidire l’altra sua caratteristica, che è quella di difendere tanto».

CONAD VINI SABBIONI ORIOLO MRT2 07 – 13 11 19

Caliendo continua dicendo che «all’andata le nostre avversarie ci hanno costretto ad azioni lunghe in cui molte volte non siamo stati poi lucidi nel fare le scelte giuste. Anche se hanno racimolato un solo punto nelle ultime sette partite, finora hanno giocato col coltello tra i denti e quindi non aspettiamoci che lo ripongano contro di noi. Certo è che partiremo anche noi col coltello tra i denti perché sappiamo che per continuare a guardare avanti a testa alta siamo obbligati a fare la prestazione. Di sicuro non abbassiamo la guardia e andiamo in Friuli concentrati per cercare dì tornare a casa col bottino pieno».

Le avversarie Guidata dall’allenatore Marco Gazzotti, la squadra friulana ha scelto di affrontare il primo anno in Serie A2 con lo stesso gruppo base che ha conquistato la promozione, con molte giovani cresciute nel vivaio. Tra le martignacchesi la vigilata speciale è la centrale Molinaro, ma un occhio di riguardo lo si dovrà dare anche alla schiacciatrice Caravello, due dei talenti del territorio che il club sta valorizzando. Le due novità della stagione sono stati gli arrivi dell’opposta slovacca Sunderlikova e della schiacciatrice Dhimitriadhi, quest’ultima vittima però di un grave infortunio al crociato sinistro che la terrà fuori per alcuni mesi.

Diretta streaming Sarà possibile seguire la diretta streaming della partita su FvgSport channel al link https://bit.ly/2FqknRU. Sulla pagina Facebook di Olimpia Teodora Volley verranno forniti gli aggiornamenti alla fine di ogni set.

Classifica: Bartoccini Gioiellerie Perugia 33 punti; Delta Informatica Trentino 30; Barricalla Cus Torino 28; Omag San Giovanni in Marignano 27; Volley Soverato 24; LPM Bam Mondovì 22; Zambelli Orvieto 20; Conad Ravenna 17; Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta 16; Itas Città Fiera Martignacco 8.

LA MUCCA VIOLA – BILLB MID1 11 – 25 11 19
RAVEGAN HOME BILLB 11 – 24 11 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19