Stop alle partite del calcio giovanile: «Ma così i ragazzi giocheranno al parco…»

L’agenzia Futuri Campioni contesta il nuovo Dpcm, che permette solo allenamenti con distanziamento

Futuri Campioni

Una delle immagini che stanno diventando virali sui social, postata da Futuri Campioni

Sta facendo discutere, tra addetti ai lavori e famiglie la decisione del Governo di fermare le competizioni sportive di giovanili e (parte dei) dilettanti.

Una decisione che avrà come principale effetto quello di fermare partite, anche amichevoli, del calcio giovanile, lo sport più diffuso anche sul territorio ravennate.

CONAD NATURAL SALUMI MRT2 28 09 – 31 01 21

Tra le prime reazioni sdegnate, quelle di Futuri Campioni, l’agenzia ravennate che organizza proprio tornei di calcio giovanile tra società professioniste e dilettanti di tutta Italia e anche dall’estero.

«Cerco di capire ma non ci riesco – scrivono i titolari dell’agenzia sui social, postando l’immagine qui sopra –: gli stessi ragazzi che viaggiano insieme stipati nei bus o metro per andare a scuola, che stanno insieme ore ed ore a scuola, che escono insieme il pomeriggio o la sera, diventano un pericolo Covid nelle due ore in cui sotto rigido controllo, rispettando un rigido protocollo sanitario, si allenano in una scuola di calcio (in realtà gli allenamenti sono ancora consentiti, anche se con “distanziamento”, ndr), nella stessa che ha dovuto sostenere investimenti importanti per adeguarsi al rispetto di un rigido protocollo, nella stessa in cui tutto funziona bene. Non è difficile prevedere che questi ragazzi non faranno altro che vedersi e giocare nei parchi senza alcun controllo».

CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 31 01 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 – 31 01 21
COFARI HOME LEAD 14 12 20 – 31 01 21