Fuochi d’artificio di Sant’Apollinare, L’Enpa: «Coi botti animali sotto stress»

L’Ente protezione animali: «Oltre a cani e gatti che tentano la fuga anche gli uccelli patiscono un forte shock. L’amministrazione non ha minimamente considerato il problema»

15 08.2016 Marina Di Ravenna Fuochi Di FerragostoI fuochi di artificio annunciati per Sant’Apollinare non piacciono all’Enpa che ritengono i botti una specie di tortura per gli animali. L’idea è che l’evento diventi annuale ma l’ente protezione animali fa notare come «non sia stato tenuto in alcun conto il rispetto per gli animali i quali, notoriamente, rquando si verificano queste manifestazioni sono sottoposti ad un intenso stress e persino a dolori non indifferenti in quanto i rumori sono avvertiti con un’intensità più elevata rispetto all’uomo».

Oltre ai cani ed ai gatti «che tentano una fuga irrazionale per sottrarsi al fastidio degli spari vogliamo ricordare che anche gli uccelli patiscono un forte shock. Mentre altre amministrazioni comunali si sono dimostrate attente a queste problematiche riducendo le manifestazioni pirotecniche e persino ponendo dei divieti ai fuochi artificiali in occasione di eventi quali il capodanno, dobbiamo con amarezza riscontrare che nella nostra città si potenziano questi costosi avvenimenti».

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 31 12 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21