Gospel, fuochi d’artificio e vin brulè: le feste di San Silvestro in provincia

I principali appuntamenti per la notte del 31 dicembre nei quattro comuni più grandi: Ravenna, Faenza, Lugo, Cervia. E a Villanova l’Ecomuseo organizza una cena condivisa

I fuochi d'artificio a CerviaIl Capodanno a Ravenna è firmato ancora una volta Spiagge Soul per dei festeggiamenti all’insegna della musica gospel nell’ambito della rassegna “Christmas Soul”. L’ultimo giorno del 2019 in Piazza del Popolo, alle 23, saranno di scena (accompagnati dalle proiezioni di Ravenna in Luce) gli Spirit of New Orleans, una (numerosa) formazione composta da alcuni fra i migliori musicisti gospel delle chiese battiste di New Orleans e della Louisian. Sempre a Ravenna, la notte del 31 dicembre torna la tradizionale festa a ingresso gratuito all’Almagià (da mezzanotte e mezza fino all’alba), quest’anno con Dj Pery e Dj Meo (Melody Mecca).

Anche quest’anno per la 25 esima edizione torna a Faenza dalle 23 del 31 dicembre il tradizionale brindisi sotto la torre dell’orologio. Sul palco una giovane cover band locale, già protagonista della festa in passato, le Onde Radio. Spumante e panettone saranno offerti. Il 5 gennaio in piazza del Popolo a Faenza torna la Nott de Bisò, il tradizionale evento che conclude simbolicamente l’anno del Niballo, palio di Faenza. Al centro dell’evento c’è proprio il Niballo, grande simulacro raffigurante Annibale, il guerriero saraceno che simboleggia le avversità dell’anno appena trascorso, che allo scoccare della mezzanotte sarà bruciato in un enorme falò. Come da tradizione arriverà in piazza alle 18.30 su un carro trainato da buoi e verrà poi bruciato da rione vincitore dell’ultimo palio (quest’anno il Nero). Durante tutta la serata, dai grandi paioli che pendono sui falò rionali, si serve il bisò (il caratteristico vin brulè) negli eleganti gotti, le ciotole di ceramica faentina. Il singolo gotto e la brocca si possono acquistare solo durante la Nott de Bisò, negli stand rionali in piazza del Popolo. Gli stand gastronomici dei Rioni saranno aperti fin dalle 10 della mattina del 5 gennaio. Ad animare la piazza dalle 14.30 laboratorio creativo per bambini a cura della cooperativa Zerocento.

FAMILA MRT2 27 02 – 04 03 20

A Cervia il Capodanno si festeggia in centro storico già dalle 18 con aperitivi e degustazioni in piazzetta Pisacane e spettacoli e apertura straordinaria della pista del Ghiaccio. Dalle 21 cenone di San Silvestro al Magazzino del Sale Torre su prenotazione (337 619111) mentre dalle 22 parte il Capodanno sotto la Torre di San Michele con dj-set e distribuzione di candele scintillanti. A mezzanotte i fuochi d’artificio ai Magazzini del Sale con la notte che proseguirà all’insegna del divertimento con dj-set. Torna il 6 gennaio il tradizionale tuffo della Befana nella spiaggia tra Pinarella e Tagliata (all’altezza di via Lazio) che quest’anno si arricchisce della pedalata in mountain bike e della camminata della Befana (in programma alle 9 e alle 9.30). Per tutto il giorno intrattenimento musicale per grandi e piccini e interventi dei Pasquaroli, con stand gastronomico. Alle 15 il tuffo in mare dei temerari, con concorso a premi per il costume più originale.

Martedì 31 dicembre a Lugo in piazza Martiri, di fronte alla Rocca, come ogni anno si celebrerà l’arrivo dell’anno nuovo con una grande festa aperta a tutti. Dalle 22.30 inizia la serata di festeggiamenti con intrattenimento musicale, vin brulé e panettone. Quest’anno la musica sarà a cura di “JJ Vianello e Gli Intoccabili”, che ripercorrono i temi della musica italiana, portando dal vivo uno spettacolo in stile “Dolce vita”. Allo scoccare della mezzanotte fuochi d’artificio.

Il 31 dicembre si riconferma un appuntamento particolare a Villanova di Bagnacavallo: la Fësta de Scartòz dalle 20 all’Ecomuseo a cura dell’associazione culturale Civiltà delle Erbe Palustri per festeggiare la notte di San Silvestro.  La Fësta de Scartòz, conosciuta anche come “festa della sporta”, rientra appieno nella filosofia ecomuseale della partecipazione, della condivisione e della sostenibilità, riprendendo le usanze popolari locali. L’iniziativa, aperta a tutti, prevede la partecipazione di grandi e piccini, di gruppi, famiglie e amici che portino una pietanza da condividere con gli altri. Ciascun partecipante contribuirà a imbandire la grande tavolata su cui saranno poste a disposizione tutte le pietanze e le bevande che a sorpresa arriveranno la sera stessa. La serata sarà animata da un trebbo musicale in compagnia di Vittorio Bonetti e a mezzanotte ci si ritroverà tutti intorno al grande falò per festeggiare il nuovo anno con bollicine e pancetta. L’organizzazione metterà a disposizione il guardaroba, la cucina, piatti, bicchieri, posate e la sala conviviale. Non è prevista una quota di partecipazione, tuttavia è gradito un contributo libero a copertura delle spese organizzative. Info e prenotazioni (fino a esaurimento dei posti disponibili): 0545 47122 e via mail a erbepalustri.associazione@gmail.com.

TORNERIA IN LEGNO CP BILLB TOP 30 01 – 29 02 2020
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 – 31 03 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20