In un video il Capodanno nelle piazze della Romagna. Le foto di Ravenna e Cervia

Il bilancio dell’ente pubblico Visit Romagna, che parla di quasi 1.500 alberghi “con tassi di riempimento vicino al tutto esaurito”

Centinaia di migliaia di persone in tutte le piazze della Romagna, decine e decine di concerti e dj set, più di cento eventi in un’unica serata, quasi 1.500 alberghi aperti con tassi di riempimento vicino al tutto esaurito in molte strutture non solo in Riviera ma anche nelle città d’arte e nei borghi più caratteristici dell’entroterra. È il bilancio di Visit Romagna, l’ente pubblico che coordina e promuove il turismo nelle tre province romagnole e in quella di Ferrara.

A confermare il successo sarebbe anche la risposta dei social network: tra Facebook e Instagram, più di tre milioni e mezzo di persone hanno interagito con il racconto digital di questa grande festa, si legge in una nota inviata alla stampa.

FAMILA MRT2 27 02 – 04 03 20

«Il Capodanno nella Terra della Dolce Vita – è la panoramica di riepilogo di Visit Romagna – ha visto come protagonisti a Rimini prima il rapper Coez, che si è esibito in un piazzale Fellini stracolmo di pubblico, e poi gli storici dj della Rimini Dance Reunion, con i nomi più in vista delle storiche discoteche della Riviera, insieme ai Planet Funk; a Riccione grande successo per Deejay on Ice con Rudy Zerbi, Alex Farolfi e Chicco Giuliani; a Cattolica il momento clou è stato il concerto degli Ex Simple Minds, che ha richiamato appassionati del rock di tutte le età; di genere in genere, il gospel ha fatto emozionare il pubblico di Ravenna con il concerto degli Spirit of New Orleans per la rassegna Christmas Soul; a Santarcangelo di Romagna invece ritmi più ska con Bluebeaters e Casino Royale; Forlì è stata la città della dance anni ‘90 con lo show degli Eiffel 65, mentre Cesena ha unito musica e risate con lo Sconcerto Rock di Gene Gnocchi; a Bellaria-Igea Marina il “Capodanno che vuoi” ha messo insieme lungo viale dei Platani i dj di musica elettronica, i cantautori e le sigle dei cartoni animati; il tradizionale Incendio del Castello Estense ha salutato il nuovo anno a Ferrara, che ha accolto migliaia di gourmet con il suo Capodanno gastronomico nei luoghi simbolo della città. Ma ieri sera in Romagna ogni piazza era una festa: a Cesenatico si ballava specchiandosi nel porto leonardesco, a Cervia sotto l’antica Torre, a Comacchio di fronte al Trepponti, e anche nei borghi dell’Appennino dopo i tradizionali fuochi di mezzanotte è iniziata la festa a ritmo di musica».

Il Capodanno in Romagna non finisce la sera del 31 dicembre: il 1 gennaio a Gatteo Mare show di inizio anno con Ivana Spagna e il comico Paolo Cevoli, mentre a Riccione sul palco di Deejay on Ice si alternano Shade, i The Kolors e il tenore Alberto D’Urso. E gli appuntamenti proseguono fino al 6 gennaio, con un ricco weekend dell’Epifania: tutti gli eventi sono consultabili sul sito www.capodannoromagna.it

TORNERIA IN LEGNO CP BILLB TOP 30 01 – 29 02 2020
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 – 31 03 20
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20