Curarsi con i libri nei raffinati romanzi di Fabio Stassi

Fabio StassiHo sempre pensato che leggere un determinato libro, in un momento specifico della nostra vita, possa cambiarne il corso. O, quantomeno, possa aiutarci a guardare le cose in maniera diversa. Spesso mi sono dilettato a suggerire libri ad amici, sperando potessero trovarci qualche spunto di riflessione. Ebbene Fabio Stassi ha inventato un personaggio che fa proprio questo di lavoro. Vincenzo Corso non è un medico, né uno psicologo, ma cura con i libri. Dopo il successo del primo romanzo che aveva Vince come protagonista, La lettrice scomparsa (Sellerio), Fabio Stassi lo riporta sulla carta con Ogni coincidenza ha un’anima (Sellerio).

Vince è un insegnante precario che vive a Roma, in via Merulana. Per vent’anni è stato prigioniero delle graduatorie della scuola secondaria superiore, insegnamento delle materie letterarie. Cura le persone attraverso la lettura di libri, somministrando Jorge Amado a chi vuole ingrassare, Hemingway a chi non sopporta i propri capelli, Il mare non bagna Napoli di Anna Maria Ortese a chi ha problemi di vista. A rivolgersi al suo pronto soccorso letterario un giorno arriva Giovanna; il fratellastro Fabrizio, sinologo, collezionista di libri, esperto di lingue e di molto altro, ha smarrito il senno e ricoverato in una casa di riposo per malati di Alzheimer ripete ossessivamente poche e smozzicate frasi, sempre le stesse.
La donna è convinta di un possibile miglioramento del fratello se solo potesse ritrovare il libro da cui quelle parole sono tratte: sembra proprio il terreno in cui Vince Corso si trova più a suo agio. Così accetta la sfida e visita la biblioteca del professore, ma si trova ben presto a indossare i panni dell’investigatore, a svelare l’enigma che si cela dietro quel labirinto di volumi, una autentica biblioteca di Babele.

Fabio Stassi ha una scrittura leggera e diretta, utilizza le virgole come sospiri e le parole cullano il lettore, come le onde del mare. Stassi, intellettuale finissimo, scrittore e direttore della Biblioteca di Studi Orientali della Sapienza è editor della narrativa italiana di Minimum fax. Presenterà Ogni coincidenza ha un anima alla Biblioteca Classense, mercoledì 7 novembre, alle 18, per la rassegna “Il Tempo Ritrovato”, la mattina seguente terrà un incontro per le scuole alla sezione Holden della Classense dal titolo “Curare con i libri”.

RAVEGAN HOME BILLB 12-31 08 19
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 19
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19