Mara e R.Y.F. alla prova del secondo album

Sono usciti a inizio anno nel giro di poche settimane uno dall’altro i dischi di due cantautrici ravennati, per la stessa, sempre più interessante, etichetta discografica: la Brutture Moderne di Russi, di Francesco Giampaoli e Andrea Scardovi. Solo una coincidenza, forse, ma che inevitabilmente le unisce. Una è Mara, anche musico-terapeuta, che dopo il fragile ma affascinante disco d’esordio del 2012 diventa in qualche modo adulta con questo secondo album, “Ottobre ‘66”, in cui si presenta più sicura, anche nella voce (che a tratti ricorda quella della concittadina Francesca Amati, tanto per dare alcune coordinate) e in generale nella compiutezza del tutto. Che resta legato, e anzi si àncora maggiormente, forse troppo, a certe atmosfere che si potrebbero definire quasi vintage. Non per forza un difetto, certo, ma un elemento che forse appiattisce un poco il disco verso un folk-rock piuttosto classico (suonato con classe anche da diversi ospiti autorevoli e cantato con estrema grazia) che a parere di chi scrive non gli fa spiccare del tutto il volo.
Decisamente diversa la proposta di R.Y.F., la ravennate, in questo caso d’adozione, Francesca Morello, che – in totale solitudine – dà davvero l’impressione di sputare l’anima su questo “Love Songs for Freaks and Dead Souls”, secondo album anche per lei. Per quanto inevitabilmente minimale, il disco nasconte una rabbia vagamente inquietante e un suono (anche quando fatto solo di arpeggi) dall’indole hardcore pur rientrando nella categoria del cantautorato, al limite sadcore. Chitarra e voce – che neanche quando vuole (urlando) riesce a imbruttire – per un lavoro anche in questo caso sicuramente piacevole ma forse prevedibile, in cui, per esempio, ci sarebbe piaciuto sentire qualche tocco di elettronica, o comunque l’apporto di almeno un collaboratore a destabilizzare un po’ il tutto.
In definitiva due dischi riusciti di due artiste sincere, forse però ancora interlocutori rispetto a strade più avventurose che entrambe hanno tutte le possibilità di intraprendere in futuro. Sempre che lo vogliano…

ARKA ERGO STUDIO BILLB TOP E MID 24 01 – 29 02 2020
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20