Un Houdini riminese tra Subsonica e La Crus

Merita una segnalazione Houdini, album uscito in primavera e che naturalmente nulla ha a che fare con l’omonimo disco dei Melvins prodotto da Kurt Cobain. Questo Houdini è infatti il terzo lavoro sulla lunga distanza di  un nome invece decisamente poco esotico come Giuseppe Righini, 42enne riminese che nella sua biografia si definisce «cantante curioso, autore onnivoro, attore occasionale, scrittore funambolo e piccolo giornalista carbonaro». Varie anime compresse anche all’interno di Houdini, che rappresenta però una piccola svolta nella sua produzione, in grado forse di allargare anche la platea di riferimento essendo un disco che cerca di unire il cantautorato e la canzone d’autore a una elettronica d’ascolto alla Depeche Mode (tanto per intenderci) o, per restare in Italia, alla Subsonica. Un esperimento riuscito, in generale, anche se piuttosto telefonato, a dire la verità. L’atmosfera è  pure troppo decadente e intellettuale – proprio quella di un disco concepito e registrato «tra Berlino e Rimini», come si legge in rete –, la voce a volte esageratamente enfatica e non sempre adatta all’invece ottima, davvero, confezione sonora. E così la differenza la fanno le canzoni, non tutte all’altezza ma alcune piccole sorprendenti perle di un certo cantautorato noir (cantato coraggiosamente in italiano) sulla scia dei migliori La Crus, per esempio. O come una versione maschile di qualcosa di Cristina Donà. O una electro dei Marlene Kuntz. A spiccare sono in particolare i pezzi meno movimentati, dall’iniziale “Monge Motel” alla ballatona gridata di “Amsterdam”, dalla scurissima “Licantropia” al bel crescendo di “Lungo la strada” fino alla ninna nanna finale di “Non siete soli”. In mezzo anche alcune cadute, tra versi in francese, citazioni di Baudelaire o il singolo – non orribile ma piuttosto inutile –, in stile Garbage, di “Magdalene”. Passo ancora incerto, seppur di qualità, per un artista maturo che potrebbe aver ancora diverse cose da dire.

CONAD APERTI BILLB 22 03 20 – 28 02 21
SPI CGIL CAMPAGNA TESSERAMENTO BILLB 01 02 – 07 03 2020
ASTRA ECOLOGIA BILLB TOP 01 02 – 01 03 21
RECLAM RPQ WEB MASTER BILLB 15 01 – 28 02 21