Dalla Regione Emilia-Romagna 21 milioni per l’edilizia residenziale sociale

Il piano degli interventi da progettare riguardano i Comuni del territorio sopra i 50mila abitanti

Borgo Residenziale SocialeUna maxi operazione di rigenerazione urbana, architettonica e ambientale, che migliorerà e amplierà l’offerta di alloggi di edilizia residenziale sociale e pubblica, attraverso il recupero e la realizzazione di nuove abitazioni, la messa in sicurezza degli edifici esistenti e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici.

A dare il via al programma la Regione Emilia-Romagna, che stanzia quasi 21 milioni di euro, provenienti dalla quota di risorse destinata al territorio regionale dal Cipe nell’ambito della promozione del Programma integrato per l’edilizia residenziale sociale.

La Giunta della Regione nel dicembre scorso ha infatti approvato una “manifestazione di interesse” rivolta ai Comuni con una popolazione superiore a 50 mila abitanti, per individuare quattro proposte progettuali che richiedono un contributo tra 5 e 5,5 milioni di euro ciascuna. Cifra a cui si aggiungerà una quota di cofinanziamento da parte di soggetti locali, pubblici e/o privati, non inferiore al 20% del contributo richiesto.

I progetti possono riguardare il risanamento di alloggi esistenti o la realizzazione di nuovi, da attuare preferibilmente attraverso il recupero di edifici inutilizzati o in seguito all’abbattimento di quelli vecchi.
Le proposte dovranno anche contribuire ad incrementare la qualità urbana dei quartieri degradati e caratterizzarsi come strumento per migliorare e risolvere le situazioni di disagio abitativo e sociale. Tra le caratteristiche edilizie richieste sono comprese la messa in sicurezza delle componenti strutturali degli immobili, tramite interventi di adeguamento o miglioramento sismico, efficientamento impiantistico, energetico, e l’abbattimento delle barriere architettoniche.

I Comuni interessati a partecipare al programma regionale dovranno inviare le proposte progettuali entro il prossimo 17 febbraio

AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 03 – 31 10 20
AGENZIA CASA DEI SOGNI BILLB 20 03 – 31 10 20