Furti negli stradelli: arrestato un 23enne, due minorenni denunciati dalla polizia

I tre hanno strappato un telefono dalle mani di una ragazza ma la polizia li ha bloccati subito. Il fatto accaduto nella notte di domenica

Hanno rubato il cellulare dalle mani di una ragazza negli stradelli retrodunali di Marina di Ravenna, in via delle Nazioni. Un vero e proprio scippo per i quali sono finiti nei guai due giovanissimi, minorenni e denunciati, ed è stato arrestato un 23enne. Tutto è accaduto verso le due del mattino di domenica.

La vittima ha raccontato agli agenti che poco prima, mentre percorreva a piedi in compagnia di un’amica lo stradello demaniale, ha incrociato un gruppetto di giovani, tra i quali vi erano i tre fermati, dove una ragazza ha attirato la loro attenzione e dopo un breve scambio di battute. Uno du loro ha strappato dalle mani lo smartphone per poi fuggire nella pineta insieme ad altre due persone, un ragazzo e una ragazza.

CONAD RACCOLTA PLASTICA MRT2 20 – 29 02 20

Quando sono arrivati gli agenti il furto era appena avvenuto, così la polizia ha bloccato i due fuggitivi subito dopo il fatto. . Questi sono stati identificati per una ragazza italiana e un giovane marocchino in regola con le norme sul soggiorno, entrambi 15enni. E’ stato fermato anche un terzo individuo che cercava di nascondersi nella vicina isola ecologica. Quest’ultimo è stato identificato per A.T. 23enne marocchino di nascita, ora anche cittadino italiano, gravato da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, per traffico illecito di sostanze stupefacenti ed altro. E’ stato lui a strappare il telefono dalle mani della ragazza e ha indicato il luogo dove recuperarlo. Per lui sono scattati i domiciliari mentre i due quindicenni sono stati denunciati.

ARKA ERGO STUDIO BILLB TOP E MID 24 01 – 29 02 2020
TORNERIA IN LEGNO CP BILLB TOP 30 01 – 29 02 2020
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 19 – 31 12 20