Ai domiciliari per spaccio ma continuava a spacciare: 50enne portata in carcere

Nuovamente arrestata, ora è rinchiusa al carcere femminile di Forlì. Carabinieri insospettiti dal viavai fuori dalla sua abitazione

Spaccio RussiI carabinieri – insospettiti dall’anomalo viavai di persone e dopo aver sorpreso fuori dall’abitazione un uomo con una dose di eroina – hanno fatto irruzione nell’appartamento di una 50enne agli arresti domiciliari (per reati riguardanti lo spaccio di droga), nel centro di Russi.

La perquisizione successiva ha consentito ai militari di rinvenire nell’appartamento complessivamente 80,4 grammi di eroina, 15,18 grammi di cocaina, materiale per il confezionamento e frazionamento delle dosi nonché dispositivi multimediali che servivano alla pusher per tenersi in contatto con i clienti.

All’interno dell’abitazione i militari hanno anche sorpreso altri tre soggetti, per i quali non risultava essere stata concessa alcuna autorizzazione per poter fare visita alla donna ai domiciliari, che dovrà quindi anche rispondere della violazione alle prescrizioni della misura a cui era sottoposta.

La 50enne è stata comunque arrestata nuovamente per spaccio ed è stata accompagnata e rinchiusa al carcere femminile di Forlì.

CHEF TO CHEF PER NINO CARNOLI BILLB TOP 28 03 – 05 04 20
STUDIO EFFE BILLB 19 03 – 19 04 20
AGENZIA MARIS BILLB CP 25 02 03 – 30 04 20
SCOR ASTASY BILLB MID2 02 03 – 30 04 20
IDEA CASA BILLB MID2 01 – 14 04 20
COFARI HOME LEAD BOTTOM 30 03 – 12 04 20