Si finge dipendente delle poste per derubare un anziano: arrestata con i complici

In fuga sulla Ravegnana, sono stati bloccati da una pattuglia dei Carabinieri dopo la denuncia della nipote della vittima

CarabinieriUn uomo e due donne sono stati arrestati dai Carabinieri di Faenza per un tentato furto nell’appartamento di un anziano. Gli uomini dell’arma sono stati avvisati da una nipote dell’ottantottenne che ha denunciato come lo zio aveva subito un tentativo di furto da parte di una donna che si era presentata come dipendente delle Poste. I responsabili erano poi fuggiti a bordo di una vecchia auto di colore grigio. E così, lungo la via Ravegnana, una pattuglia della stagione di Faenza Borgo Ulbecco è riuscita a intercettare l’auto segnalata e a bloccarla dopo un inseguimento. A bordo c’erano un uomo di trentuno anni e due donne di trentatré e quarantasette anni, tutti pregiudicati per reati contro il patrimonio, giostrai nomadi residenti a a Granarolo dell’Emilia. In Caserma la vittima del tentato furto ha potuto fornire ragguagli sul modus operandi della banda: mentre due attendevano nell’auto, una delle donne presentandosi appunto come dipendente delle Poste chiedeva al malcapitato di visionare del denare per accertarne l’autenticità.

Il giudice ha disposto gli arresti domicliari per i tre in attesa del processo.

CENTRALE LATTE CESENA BILLB GELATI 20 – 27 06 24
RFM 2024 PUNTI DIFFUSIONE AZIENDE BILLB 14 05 – 08 07 24
CONAD INSTAGRAM BILLB 01 01 – 31 12 24