La Banda musicale della Finanza suona a Ravenna per le vittime delle mafie

Organizza Emilia Romagna Concerti, che porta anche incittà il generale Angiolo Pellegrini, al comando della sezione Anticrimine dei carabinieri di Palermo negli anni ottanta

Banda FinanzaIn occasione della Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, Emilia Romagna Concerti a Ravenna propone due iniziative. Mercoledì 21 marzo alle 18 alla sala Corelli del teatro Alighieri ci sarà la presentazione del libro Noi gli uomini di Falcone del generale Angiolo Pellegrini, al comando della sezione Anticrimine dell’Arma dei Carabinieri di Palermo negli anni ’80, tenuta sotto scacco dalla mafia siciliana (presenta Anna De Lutis e introduce il Procuratore Capo Alessandro Mancini, a ingresso libero).

Alle 21 nella sala principale dell’Alighieri ci sarà invece il concerto della Banda Musicale della Guardia di Finanza, diretta da Leonardo Laserra Ingrosso, con la partecipazione del flautista Andrea Griminelli, che interpreterà la Fantasia sulla Carmen di Bizet, accompagnato dalla Banda.

La Banda Musicale della Guardia di Finanza nasce ufficialmente nel 1926, riunendo in un’unica compagine strumentale le diverse Fanfare che fin dal 1883 erano state istituite presso alcuni Reparti del Corpo. Attualmente è un complesso artistico stabile composto da un Maestro Direttore, un Maestro Vice Direttore e 102 esecutori provenienti dai diversi Conservatori italiani ed incorporati, attraverso una accurata selezione, tramite concorso nazionale.

RISTORANTE MARRAKECH BILLBOARD 03 – 23 01 22
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 11 21 – 31 01 22
REGIONE ER VACCINI BILLB 14 12 21 – 31 01 22