Rapina un uomo di telefono e orologio minacciandolo con un’ascia: arrestato

L’autore del gesto è un marocchino che si trovava già ai domiciliari per un furto avvenuto qualche giorno prima

Carabinieri LugoHa rapinato con un’ascia un uomo allo scopo di rapinarlo. E’ quanto accaduto nella serata del 9 luglio, attorno alle 23.30. Un marocchino si è avvicinato a un connazionale e sotto la minaccia di un’ascia e si è fatto consegnare il telefono cellulare e l’orologio che portava al polso allontanandosi rapidamente a piedi.

Il ragazzo, senza perdersi d’animo, ha avvisato immediatamente i carabinieri che, avuta la descrizione, hanno pensato ad una persona che si trovava agli arresti domiciliari a Bagnacavallo perché arrestato il 4 luglio alla stazione di Lugo per furto e resistenza. La pattuglia dell’Arma, in servizio notturno nella stazione della cittadina, sono riusciti a bloccarlo nonostante l’uomo tentasse, invano, di sfuggirgli.

FAMILA MRT 29 10 – 04 11 20

Sottoposto a perquisizione personale il marocchino 23enne, autore della rapina, è stato trovato in possesso dell’arma utilizzata nonché della refurtiva, di un valore pari a 500 euro circa, che veniva prontamente restituita al giovane derubato. Dopo gli accertamenti è stato portato in carcere.

 

REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB MID1 26 10 – 11 11 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -30 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20