Alla fermata del bus con una tenaglia nel marsupio senza motivo: denunciato 46enne

L’uomo ha cercato di nascondere il borsello alla vista dei poliziotti e poi non ha saputo giustificare il possesso di quell’arnese

PoliziaStava alla fermata del bus in via Gulli a Ravenna e quando ha visto una pattuglia della polizia si è girato di spalle armeggiando nel marsupio, gli agenti si sono fermati per un controllo e accorgendosi che cercava di nascondere il borsello hanno proceduto con una perquisizione in caserma: dentro c’era un paio di tenaglie di cui l’uomo, un 46enne ravennate, non ha saputo giustificare il possesso in quel contesto. La circostanza ha portato così a una denuncia per porto ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

Il controllo è avvenuto ieri pomeriggio, 7 novembre, mentre il personale della sezione Volanti dell’ufficio prevenzione generale della questura di Ravenna, coadiuvato del reparto prevenzione crimine di Bologna e dalla polizia municipale di Ravenna, stava svolgendo un’attività di vigilanza e controllo del centro città, predisposta dal questore Rosario Eugenio Russo: in totale identificate 40 persone, di cui 12 di origine straniera, e controllati 72 veicoli.

CONAD RAVENNA – HOME MRT2 08 – 31 01 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19