Esce a comprare le sigarette ma è ai domiciliari: arrestato un 48enne

Un 48enne ha telefonato al datore di lavoro per dire che non sarebbe andato a lavorare ma è stato rintracciato dall’Arma mentre rincasava

Arresto SigarettiLa voglia di fumare, o forse di fare una passeggiata, è costata cara  ad un 48enne albanese. L’uomo era detenuto agli arresti domiciliari, con il permesso di recarsi al lavoro. Nella mattinata di lunedì 14 gennaio ha però telefonato al datore di lavoro per dirgli che sarebbe rimasto a casa perché indisposto.

Quando i carabinieri di Ravenna hanno suonato però non c’era. L’Arma lo ha rintracciato mentre tornava a casa dopo aver acquistato un pacchetto di sigarette ed è stato arrestato di nuovo per evasione.  Stamani dopo la convalida del provvedimento, il Giudice del Tribunale di Ravenna a seguito della richiesta dell’interessato gli ha concesso i termini a difesa rinviando la celebrazione dell’udienza.

FAMILA – HOME MRT2 14 – 20 02 19
DECO – PIADINA LORIANA CULT LEAD SPETTACOLI 01 01 – 31 12 18
RD CASA ANNUNCI – HOME LEAD BOTTOM 01 01 – 31 12 19