Coronavirus, l’assessore: «Probabile chiusura delle scuole per un’altra settimana»

Gli istituti di ogni ordine e grado sono fermi dal 24 febbraio fino all’1 marzo ma Venturi lascia intendere che serva una proroga. Al rientro niente certificato medico

Potrebbe essere prorogata per un’altra settimana la chiusura di tutte le scuole di ogni ordine e grado in Emilia-Romagna disposta già per una settimana fino all’1 marzo tra le misure straordinarie di contrasto alla diffusione del nuovo coronavirus. È quanto emerge dalle dichiarazioni dell’assessore regionale alla Salute, Sergio Venturi, nel corso della conferenza stampa di oggi, 26 febbraio, per fare il punto sull’emergenza Covid-19.

«Mi pare molto probabile che la chiusura delle scuole possa essere prorogata per un’altra settimana – ha detto Venturi, ancora titolare della delega Salute per la giunta Bonaccini in attesa del passaggio di consegne a Raffaele Donini –. Una volta che hai chiuso credo che chiudere per una settimana sola avrebbe poco senso». Venturi inoltre fa sapere che gli alunni al rientro in classe non dovranno presentare alcun certificato medico.

Al momento quindi la chiusura delle scuole è valida fino all’1 marzo ma le parole di Venturi lasciano ipotizzare che nei prossimi giorni sia in arrivo un provvedimento ufficiale per allungare l’interruzione del servizio.

ESP AREA PLUS – HOME BILLB MID FISSO 22 11 – 08 12 21
CNA EMILIA ROMAGNA BILLB 23 – 29 11 21
RAVENNANTICA MOSY NUOVO BILLB 17 09 – 31 12 21
CONAD CONSEGNA A DOMICILIO BILLB 03 – 30 11 21