Trasporto pubblico: la Regione vuole autisti con le mascherine ma Start non le ha

Una circolare dell’assessorato dispone che i bus circolino ma il personale sia dotato di strumenti di prevenzione. Che però scarseggiano

Autobus RavennaL’assessorato regionale ai Trasporti in Emilia-Romagna dispone che il personale in servizio sui mezzi del trasporto pubblico debba lavorare dotato di mascherina, guanti e gel igienizzante per ridurre i rischi da coronavirus ma l’azienda Start Romagna non ha i dispositivi di sicurezza per tutti e gli autisti stamani, 11 marzo, sono stati costretti a mettere in moto i bus senza protezioni nel bacino di Ravenna.

Uno di loro si è sfogato con Ravenna&Dintorni per esprimere tutto il suo disappunto di fronte all’autorità che prevede una disposizione specifica e un datore di lavoro non preparato per fronteggiare la richiesta. Da quanto apprendiamo, il caso è noto in Regione: ci sono difficoltà in più contesti a reperire gli strumenti richiesti per le note difficoltà di approvvigionamento dai produttori.

COOP SAN VITALE MRT MATER NATURAE 12 – 25 10 20
STUDIO MARTINI ADV FLESSIBILITA LEAD TOP 19 – 25 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20
REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB BOTTOM 19 -25 10 20