Lo sfogo: «Troppi furti ai fotografi nelle oasi naturali, io ho mollato la passione»

Riceviamo e pubblichiamo lo sfogo di un appassionato di fotografia, Fabio Baldrati, che racconta tutta la sua rabbia che lo ha portato ad abbandonare la passione per i continui furti a chi va nelle oasi naturalistiche

2010 09 21 8972 PS

Un airone a caccia di pesci (foto Fabio Baldrati)

Con frustrazione leggo periodicamente dei fotografi derubati nelle oasi naturalistiche, e degli atti vandalici alle auto parcheggiate. Ho abbandonato questa passione anni fa: mi sfondarono i vetri dell’auto due volte, andai a fare denuncia e mi fu detto: “si metta in fila”.’

È un fenomeno annoso subito dagli appassionati, e mai risolto (forse mai affrontato). Ho venduto a malincuore il mio pregevole teleobbiettivo Canon, e non sono l’unico. Non avrei mai creduto di abbandonare questa passione a causa di quattro balordi tracotanti e impuniti. 

COOP SAN VITALE MRT MATER NATURAE 12 – 25 10 20

Trovo patetica la promozione turistica delle zone naturali del Delta del Po quando sono addirittura pericolose, mentre è irritante sentire di numeri in calo dei fenomeni di microcriminalità….questo perchè le vittime non denunciano più. Ci siamo riempiti di delinquenti provenienti da ogni parte, questa è la realtà. Dalle nostre parti si vive peggio di ieri, alla faccia delle statistiche.

STUDIO MARTINI ADV FLESSIBILITA LEAD TOP 19 – 25 10 20
CONAD APERTI BILLB 22 03 -31 10 20
REGIONE ER PARTECIPAZIONE LEADERB BOTTOM 19 10 – 11 11 20
DECO – PIADINA LORIANA LEAD HOME E CULT SPETTACOLI 01 01 – 31 12 20